Macabra previsione: entro la fine dell’anno, poco meno di 2 milioni di utenti di Facebook passeranno a miglior vita. Ma il social network più popolare del mondo, almeno questa volta, non c’entra...

Facebook 2011: 3 utenti al minuto moriranno

postato da foresto il 24/01/2011
Categoria: Social Network - tags: 2011 + 3 utenti + facebook + minuto moriranno

Macabra previsione: entro la fine dell’anno, poco meno di 2 milioni di utenti di Facebook passeranno a miglior vita. Ma il social network più popolare del mondo, almeno questa volta, non c’entra nulla. La previsione è di una società che, per statuto, cura gli ultimi desideri in vita degli internauti: Entrustet. Sulla base delle sue statistiche, al trascorrere di ogni minuto muore un utente nel mondo. Da qui a dicembre, il numero degli scomparsi ammonterebbe alla cifra record di 1,78 milioni.


Certo, credibile o meno, il sito blu non si spopolerà mai. Il tasso di crescita è infatti costantemente in aumento. Come dire, per un utente che muore ce n’è almeno un altro che si iscrive. Non solo, ma quanti sono i profili fasulli presenti su Facebook? E gli utenti che hanno una doppia identità? E quelli che si riferiscono ad aziende, associazioni o gruppi di persone? La società li ingloba tutti ed elabora un’unica e più o meno inattendibile statistica.

Eppure il lavoro svolto è stato molto certosino. La società ha infatti calcolato il numero degli iscritti, preso in considerazione i dati personali e incrociato le statistiche con i tassi di mortalità forniti dai Centers for Disease Control and Prevention attivi negli Stati Uniti d’America (a proposito, 480.000 decessi virtuali si verificheranno proprio al di là dell’oceano).

A ogni modo, il sito di Mark Zuckerberg sta escogitando soluzioni per far sparire la presenza di utenti deceduti da Facebook. Come? Mettendo a disposizione degli utenti un modulo da compilare e inviare online con la notizia del triste evento. Il profilo si trasforma così in una specie di camera ardente dove porgere l’ultimo saluto all’amico scomparso.