Oltre 1000 studenti hanno partecipato alle lezioni dei volontari della Fondazione per Un Mondo Libero dalla Droga.

Facciamogli sapere come stanno veramente le cose.

opuscolo droghe sintetiche

Nel  territorio maceratese,  nei giorni scorsi, i volontari di Un Mondo Libero dalla Droga si sono dedicati ad un’intensa attività di informazione sui rischi dovuti al consumo di droghe. Più di un migliaio di ragazzi raggiunti dal prezioso messaggio della campagna “la verità sulla droga”, una verità che ha causato nel giovane pubblico, riflessioni e decisioni  di condurre una vita libera dalla droga. Lo scopo è assicurarsi che nessun adolescente scenda mai lungo il sentiero oscuro del consumo di droga. La prevenzione si ottiene tramite l’istruzione.

In definitiva, il problema della droga in qualsiasi comunità si riassume nel fatto che ciascun ragazzo prenda ogni giorno una decisione: “Farò uso di droghe?”. In tutta la nazione, i nostri figli affrontano questa sfida ogni giorno, e crediamo che sia nostra responsabilità assicurarsi che siano in grado di trovare loro stessi la risposta.

Come genitori, insegnanti, ministri, amici, allenatori o funzionari dell’autorità giudiziaria, noi tutti facciamo la differenza. Quando si tratta di prevenzione, la nostra miglior sfida, in generale, è quanto possiamo contrastare la propaganda che, ogni giorno, spinge i nostri giovani ad accettare l’uso della droga come modo di vivere. La risposta più semplice è ridurre la domanda di droghe, ma come facciamo con milioni di ragazzi?

Le nostre possibilità di successo aumentano in modo esponenziale dando informazioni ai giovani riguardo ai danni fisici e mentali provocati dalle droghe e ai loro effetti sulla loro vita, con dati che possano veramente afferrare. Ed il programma La Verità sulla Droga riesce in questo.