Al Top Body Building è stato messo in risalto l’aspetto salutistico. Elemento da non sottovalutare mai soprattutto in sport in cui si fa uso di prodotti come gli integratori o si è sottoposti a...

Evento Top Body Building, particolare rilievo all’aspetto salutistico

postato da carlottatinti il 15/06/2011
Categoria: Alimentazione - tags: alimentazione + dieta + integratori + la dieta a zona

Tra pochi giorni si terrà a Bari la competizione che presenterà il top del body building e del fitness italiano. Il capoluogo pugliese presenterà nelle prossime date di giugno del 18 e del 19 l’evento che punta a sancire i campioni italiani inerenti le ben 20 categorie previste. L’Hotel Sheraton farà da sfondo al concorso e sul palco si confronteranno dapprima gli atleti più forti del sud Italia di cui i 6 top (trattasi di 15 concorrenti per questa sezione) saranno qualificati alla successiva fase nazionale. Lo stesso è avvenuto per il centro Italia, più precisamente nella città di Roma il 5 giugno scorso; per il nord Italia il tutto si è svolto in anticipo nella città di Sanremo. L’evento punta a rendere ancor più trasparente il mondo del fitness e del body building, particolare attenzione viene infatti data prevalentemente importanza al benessere degli atleti, in totale sintonia con gli studi scientifici degli specialisti. Si tratta purtroppo di un mondo in cui è facile affrontare aree oscure, inquinate da soggetti poco seri pronti a tutto per raggiungere un obiettivo. Soggetti con cui spesso gli atleti e le persone fidate che seguono costantemente i loro progressi, si trovano di tanto in tanto a fronteggiare per preservare la salute del campione e dell’attività sportiva di riferimento. Altra grande rilevanza va data all’aspetto alimentare e a quanto alcuni tipi di diete (come la dieta a zona e la dieta metabolica) e diversi prodotti (gli integratori su tutti) abbiano nel tempo preso parte fissa nelle abitudini della popolazione italiana; nulla di sbagliato a tale livello, ma bisogna sempre tenere ben presente le proprie necessità soggettive, così come considerare al meglio l’effettiva funzionalità di una dieta e dei prodotti che fanno da satelliti ad essa.