Marinedi al Salone Nautico di Genova: evento di successo, relatori di qualità, interventi concreti, pubblico numeroso e qualificato

Dopo il benvenuto di UCINA e Fiera di Genova il CEO di Marinedi Ingegner Renato Marconi ha illustrato dettagli e obiettivi della nuova rete di porti turistici di eccellenza, supportato dall’intervento del CFO Dominic White per approfondimenti di natura economica.

Il Magistrato Amministrativo Claudio Gorelli nel suo ruolo di Presidente Onorario del Circolo Nautico Chigi e di Presidente del Club Nautico Roma ha ribadito che i marina della rete costituiscono, grazie ad un’ampia gamma di servizi, una porta d’accesso preferenziale al territorio sviluppando il turismo locale. Auspicando anche la nascita di una rappresentanza di diportisti.

Il Senatore PD Marco Filippi, Presidente dell’8° Commissione Lavori Pubblici, Comunicazioni del Senato ha incentrato il suo intervento sull’esigenza non procrastinabile di politiche economiche a supporto di un comparto rappresentativo del Made in Italy a livello internazionale. Confermando una nuova percezione della politica sul settore.

L’economista Gianfranco Polillo, Sottosegretario Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha ripreso il concetto della doverosa attenzione al settore concretizzata anche dal nuovo Decreto sviluppo, specie nei capitoli dedicati all’alleggerimento della pressione fiscale, anche su quelle opere pubbliche come i porti turistici: obiettivo credito d’imposta al 50% per i nuovi marina.

La chiusura con lo spazio agli interventi di alcuni fra i molti Sindaci dei marina presenti in sala.

Il successo dell’evento è confermato dall’interesse da parte di altre realtà all’ingresso nella rete.

MARINEDI. DALL’ITALIA LA PRIMA RETE DI PORTI TURISTICI NEL MEDITERRANEO

21 Marina per 12.675 posti barca. MARINEDI S.p.A. si presenta al 52° Salone Nautico Internazionale di Genova come il network di marina di eccellenza in Italia e nel Mediterraneo. Una iniziativa imprenditoriale privata che guarda al futuro con la forza dei risultati di oggi:
- 8 Marina operativi per 3.951 posti barca
- 4 Marina in fase di sviluppo per 3.180 posti barca
- 9 Marina in promozione, con iter autorizzativo avviato, per 5.544 posti barca

Marinedi è una Società per Azioni di diritto italiano, costituita nel novembre 2009 dallo scorporo di un ramo d’azienda della Acquatecno S.r.l. ad oggi socio di maggioranza, sempre guidata dall’ing. Renato Marconi (www.acquatecno.it) e con l’apporto della Endeavour Capital Group LLP ( www.endeavourcg.com ) e della White Amba LLP (www.whiteamba.com ). Nasce con l’obiettivo di sviluppare un network di marina interconnessi funzionalmente e connotati dai medesimi standard di qualità.

Il programma di Marinedi S.p.A., una volta ultimato, potrà rappresentare il maggior riferimento per la portualità turistica del Mediterraneo.

Attualmente MARINEDI S.p.A., attraverso società di scopo, e per il tramite di società afferenti alla medesima identità societaria (Gruppo Marinedi), gestisce anche con il supporto del proprio management alcune strutture portuali turistiche e precisamente:
- Marina di Villasimius (CA)
- Marina di Forio (NA)
- Marina di Procida (NA)
- Marina di Torre Fumo (Monte di Procida – NA)
- Marina di Teulada (CA)
- Marina di Cagliari (CA)
- Marina di Policoro (MT)
- Marina di Brindisi (BR)

Sta inoltre realizzando i Marina di Napoli (NA), Marina di Diamante (CS), Marina di Balestrate (PA) e Marina di Anzio (RM) e sta curando diversi procedimenti amministrativi tesi al rilascio di concessioni demaniali marittime poliennali nelle seguenti località: Porto Santo Stefano (Argentario), San Felice Circeo (LT), Marsala (TP), S. Marco di Castellabate (SA), Alghero (SS), Civitavecchia/Riva di Traiano (RM), Agropoli (SA), Stintino (SS) e Sidi Bou Said (Tunisia).

Lo sviluppo estero, oltre al marina in Tunisia, paese dove sono già in corso trattative per una seconda struttura, prevede un ampliamento dell’interesse verso tutta l’area mediterranea.
In particolare sono in corso rapporti con:•
- il Governo Croato per tre localizzazioni lungo le coste istriano dalmate;
- il Governo Montenegrino per una localizzazione;
- una Municipalità Albanese per lo sviluppo di un polo nautico;
- alcune Municipalità Greche per progetti di sviluppo di strutture preesistenti;
- alcuni Operatori Turchi per due iniziative da sviluppare, una in joint venture e l’altra da rilevare in blocco;
- una importante Municipalità Egiziana per lo sviluppo di un Marina in joint venture con la locale Unione Industriali.

MARINEDI attende la stabilizzazione del nuovo Governo Libico per proseguire nell’approfondimento di due realtà oggi dedicate in prevalenza alla pesca.

Infine sono in corso rapporti con i Governi di Algeria e Marocco per una analisi e successiva scelta di almeno altre due localizzazioni lungo quelle coste. Relativamente alle coste spagnole e francesi, già interessate da un gran numero di infrastrutture portuali turistiche, saranno esaminate eventuali joint venture a partire dalla seconda fase (oltre sei anni da oggi ) onde affermare definitivamente il principio della Rete mediterranea di Marinedi.

L’incontro al Salone di Genova:

PRESENTAZIONE MARINEDI
Venerdì 12 Ottobre 2012 h. 11:00
Padiglione Blu Mezzanino – Forum UCINA

RENATO MARCONI
CEO Marinedi S.p.A.

DOMINIC WHITE
CFO Marinedi S.p.A.

CLAUDIO GORELLI
Magistrato Ammnistrativo
Presidente d’Onore Circolo Nautico Chigi
Presidente Club Nautico Roma

GIANFRANCO POLILLO
Economista
Sottosegretario Ministero dell’Economia e delle Finanze

MARCO FILIPPI
Senatore
Capogruppo PD dell’ 8° Commissione
Lavori Pubblici, Comunicazioni del Senato

MODERATORE

SANDRO DONATO GROSSO
Giornalista televisivo

------

T. + 39 06 44703782
info@marinedi.com
http://www.marinedi.com

Fonte: http://www.marinedi.com