Chi è cieco e sordo ha tante difficoltà nella vita quotidiana. Infatti, questa patologia è molto invalidante perché non coinvolge un solo senso ed un singolo handicap, ma ben due correlati tra...

Essere Cieco e Sordo, Ecco Come Migliorare La Qualità Della Vita Di Chi Ha I Due Deficit

postato da ErikNe il 30/09/2020
Categoria: Medicina e Salute - tags: cieco e sordo + comunicazione + solidarieta

Chi è cieco e sordo ha tante difficoltà nella vita quotidiana. Infatti, questa patologia è molto invalidante perché non coinvolge un solo senso ed un singolo handicap, ma ben due correlati tra loro. La sordo cecità in Italia affligge tantissime persone. Coloro che sono sia sordi che ciechi, sono tantissimi. Parliamo di 189000 individui, ovvero equivalenti allo 0,7 per cento della popolazione italiana. Le persone che hanno questa problematica legata sia all'udito che alla vista, molto spesso hanno proprio difficoltà a relazionarsi col mondo che li circonda. Chi ha questo deficit, non può comunque rinunciare alla propria vita ma bisogna fare in modo che abbia tutte le strumentazioni necessarie per superare ogni handicap. Vediamo quali sono i modi principali per aiutare chi è cieco e sordo a superare le difficoltà della vita quotidiana e soprattutto a capire le esigenze di queste persone.

Essere Cieco E Sordo, Le Esigenze Quotidiane

Essere cieco e sordo significa avere ogni giorno una serie di esigenze particolari. Innanzitutto, c'è un'esigenza legata alla mobilità. Chi è cieco e sordo vive una sorta di prigione fatta di buio e silenzio dove non si capisce neanche come muoversi e talvolta si ha bisogno di una mano. Ecco perché potrebbe essere necessario ad esempio, optare per un servizio di guida assistenziale che permette di muoversi e di svolgere le semplici attività quotidiane. Chi è sordo e cieco, inoltre deve anche fare i conti con la difficoltà di muoversi all'interno della propria casa e quindi è importantissimo fare in modo che possa fare la maggior parte delle cose da solo. In realtà, è difficile ma non impossibile. Tra i modi migliori per garantire un supporto in questo senso, ci sono anche necessari supporti assistenziali. Inoltre, chi è cieco e sordo deve imparare a comunicare con gli altri. Questa rappresenta sicuramente una delle fasi cruciali nella vita di una persona che ha una menomazione multisensoriale.

Come Comunica Chi È Cieco E Sordo

Chi è cieco e sordo, il pimo scoglio che deve superare quello della comunicazione. Infatti, è necessario che impari una delle varie tipologie di codici linguistici per questo tipo di problema. Infatti, la comunicazione per chi è sia cieco che sordo, è l'unico modo per interagire con il mondo e di comunicare con le altre persone. Un modo del resto, necessario anche per superare le problematiche relative all'ambiente circostante. Talvolta, comunicare per loro significa imparare a vivere e a farlo nel modo migliore e con i suggerimenti più giusti.

L'importanza Dell'assistenza Sanitaria E Del Volontariato Per Chi È cieco e Sordo

Chi è cieco e sordo non deve mai dimenticare che la ricerca scientifica sotto questo aspetto è sempre attiva. Ecco perché, potrebbe essere assolutamente importante continuare a rivolgertsi a degli esperti provenienti da ogni parte del mondo che potrebbero garantire una maggiore qualità visiva e uditiva che cambierebbe non poco la qualità della vita di queste persone. E' importante anche garantire un supporto psicologico a chi è cieco e sordo. In questo modo, infatti, si ha l'opportunità di poter sfogare tutte le problemi e le proprie frustrazioni piuttosto, riuscendo a superare ogni scoglio che potrebbe sembrare difficile. Soltanto mettendo insieme tutti gli strumenti, sia quelli dedicati dal mondo delle Onlus, che quelli invece assistenziale di tipo istituzionale si ha l'occasione di poter scegliere un tipo di soluzione in grado di fare la differenza. Chi è cieco sordo ha bisogno di ogni tipo di aiuto e non può pensare di riuscire a fare tutto semplicemente con i fondi statali. Le donazioni a ONLUS sono importantissime.