Le esportazioni della Svizzera raggiungono livelli record, ma questo non basta per dare una spinta al Franco, che anzi perde un po' di terreno contro euro e dollaro. Il volo delle esportazioni...

Esportazioni svizzere a livelli record, ma il franco CHF cala

postato da serpentediterra il 29/01/2019
Categoria: Finanza - tags: broker italiani autorizzati + chf + segnali forex affidabili + svizzera
esportazioni svizzera

Le esportazioni della Svizzera raggiungono livelli record, ma questo non basta per dare una spinta al Franco, che anzi perde un po' di terreno contro euro e dollaro.

Il volo delle esportazioni dalla Svizzera

Il dato sulla bilancia commerciale elvetica è stato ragguardevole. A dispetto delle tensioni commerciali che hanno caratterizzato l'ultimo anno, secondo l'Eidgenössische Zollverwaltung (l'amministrazione federale delle dogane elvetiche) le esportazioni hanno raggiunto un valore pari a 233,1 miliardi di franchi, in crescita del 5,70%. Si tratta di un nuovo record nonché del maggiore incremento percentuale dal 2010 (sono aumentate in modo significativo le esportazioni di macchinari, elettronica e orologi). La Svizzera ha visto crescere il suo ruolo nel commercio internazionale, dal momento che pure le importazioni sono cresciute, arrivando per la prima volta ai 200 miliardi di franchi (addirittura +8,6% su base annua).

Il dato in dettaglio sulle esportazioni

Complessivamente il surplus commerciale è stato pari a 31,3 miliardi. Le zone più interessate da questo boom delle esportazioni svizzere sono Nord America (+11,60%), Europa continentale (+4,20%) ed Asia (+4,40%). In calo invece l'export diretto al Regno Unito, precipitato ai minimi da 30 anni sulla scia delle continue incertezze per la Brexit. Va detto che complessivamente l'economia svizzera non è estranea al generale rallentamento globale. Infatti la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha di recente abbassato le previsioni sulla crescita del PIL svizzero dal 2% all’1,5%.

Suggerimento: se cercate dei segnali forex affidabili gratis, rivolgetevi anzitutto al vostro broker.

La reazione del Franco

Sul fronte valutario, il franco svizzero (CHF) ha inizialmente avuto un buono spunto dopo i dati sulle esportazioni e il commercio estero. Sui broker forex italiani autorizzati abbiamo visto il cross da dollaro a franco (USD / CHF) arrivare a 0,9907 prima di risalire e invertire il bilancio. Il franco svizzero è stato ulteriormente appesantito dal calo della domanda di rifugio sicuro seguito a un leggero miglioramento del sentimento di rischio, come dimostrato da un rimbalzo positivo nelle azioni europee. Questo, unito a un modesto rimbalzo del dollaro USA, ha fornito un ulteriore impulso e ha contribuito al rialzo della coppia di circa 25 pips (che vivrà l'appuntamento clou domani con l'attesissimo aggiornamento della politica monetaria FOMC e i colloqui commerciali tra Cina e Stati Uniti). Nei confronti dell'euro invece, il franco svizzero scende a 1,1367.