Enel-Citroën accordo per favorire lo sviluppo di mobilità sostenibile con un pacchetto – tutto incluso – che partirà dalle principali città italiane

Enel e Citroën, accordo per diffondere la mobilità sostenibile con noleggio di auto elettrica

postato da giacomorossino il 04/12/2010
Categoria: Utilità - tags: auto elettriche + mobilita elettrica + mobilita sostenibile
comunicati-stampa-facilecomunicare

 

Enel e Citroën, con l'accordo commerciale dello scorso 2 dicembre, proseguono nel loro impegno a favore dello sviluppo e della realizzazione di progetti per la mobilità sostenibile con obbiettivo di far crescere in maniera costante il numero di auto elettriche circolanti in Italia.

 

La casa automobilistica Citroën è stata la prima ad avere nelle proprie proposte un mezzo per la mobilità elettrica di ultima generazione. Citroën C-Zero ( C-Zero indica zero emissioni di Biossido di Carbonio o Anidride Carbonica che è un gas effetto serra ) è infatti un auto totalmente alimentata da batterie agli ioni di Litio di ultima generazione molto più leggere che contribuiscono, riducendo il peso totale della auto elettica, a ridurre il consumo di energia elettrica.

 

Questa vettura elettrica monta un motore con un magnete permanente che fornisce una potenza di 64 cv CEE o 47 KW da 3000 a 6000 giri al minuto. Certamente questa Citroën C-Zero vuole essere un valido supporto anche fuori dalla città con una accelerazione tra 60 e 90 km/h in circa 6 secondi, una velocità massima di 130 Km/h ed una autonomia di 140 Km. Anche la dotazione in sicurezza della Citroën C-Zero è particolarmente ricca; 6 airbag, cinture di sicurezza a tre punti di ancoraggio, ABS, ASR, ESP ed il Ripartitore elettronico di frenata sono tutti di serie. Anche la batteria agli ioni di Litio è protetta dagli eventuali urti laterali, frontali e posteriori

 

L'altro attore di questo accordo è Enel, anch'essa, da tempo attiva nella progettazione, implementazione e gestione di innovative infrastrutture di ricarica per auto e mezzi elettrici, è attraverso la sua rete distributiva, in grado di garantire elevati standard di sicurezza necessari per un servizio di ricarica evoluto.

Enel e Citroën, rispettivamente due attori molto significativi per i loro settori di appartenenza, attraverso questa partnership si sono concentrati nello sviluppo di un progetto comune volto ad incrementare l'uso della mobilità elettrica e hanno definito una proposta commerciale comprendente un pacchetto – tutto incluso.

 

Tale proposta include una serie di servizi a corredo che mira a semplificare l'utilizzo della auto elettrica con particolare riferimento alle modalità di ricarica dell'autovettura stessa.

L'offerta congiunta di Enel e Citroën prevede oltre alla fornitura di energia elettrica certificata dal RECS* anche altri servizi che saranno direttamente gestiti dalla rete Enel direttamente a casa dell'utilizzatore dell'auto elettrica.

 

Nel pacchetto – tutto incluso – è compresa anche una verifica da parte dei tecnici di ENEL che valuterà la fattibilità della collocazione di un punto di ricarica dedicato al cliente (home station) con tutti i costi relativi alla “posa in opera” e dell'attivazione, ed anche una mappatura per l’accesso ai punti di ricarica pubblici già esistenti.

Al momento dell'acquisto della vettura elettrica l'utente conoscerà il costo dell'utilizzo per tutta la durata del contratto di noleggio.

Questo accordo partirà inizialmente dalle città italiane, le maggiori sono Milano e Roma, che sono già significativamente impegnate nella implementazione di progetti per la mobilità sostenibile. Con lo sviluppo della rete di ricarica verrà esteso all'intero territorio italiano.

 

Attraverso questa partnership sicuramente si renderà più realistica la possibilità di sviluppo di una rete di ricarica avanzata che darà un significativo impulso al mercato delle auto elettriche.

 

Il RESC (Renewable Energy Certificate System) è un sistema di certificazione internazionale condiviso per la promozione e lo sviluppo della produzione energetica da fonti rinnovabili. Tutti i certificati emessi da questo ente certificatore attestano che la produzione di energia da parte di un impianto viene fatta attraverso fonti rinnovabili per produrre “energia verde”.

 

I vantaggi della Mobilità elettrica con Citroën Italia ed ENEL.