Le galline producono da sempre un cibo essenziale per l’uomo. Nonostante la loro importanza, questi animali sono costretti a vivere in condizioni tutt’altro che piacevoli negli allevamenti...

Elimina gli acari rossi con una casetta per galline di qualità

postato da PaulaBres il 05/12/2019
Categoria: Scienza - tags: casette per galline + pollai da giardino + pollai galline

Le galline producono da sempre un cibo essenziale per l’uomo. Nonostante la loro importanza, questi animali sono costretti a vivere in condizioni tutt’altro che piacevoli negli allevamenti intensivi italiani: i pollai sono caratterizzati da sovraffollamento, maltrattamenti continui da parte degli operatori, scarso igiene, convivenza con cadaveri o esemplari malati, cannibalismo e soprattutto invasione di parassiti vari come gli acari rossi.  

Tutto questo porta a forte stress e a una salute cagionevole. 

Esistono per fortuna casi di allevamenti etici dove si punta al benessere degli animali. Ma questi esemplari sono perfetti anche da tenere e far crescere nel giardino di casa dato che donano uova fresche e naturali e necessitano solo di un piccolo spazio all’aperto dove pascolare. Ovviamente servono anche pollai da giardino di qualità e della giusta dimensione, dove le galline possono riposare, ripararsi dalle temperature esterne e covare in tutta sicurezza e tranquillità. 


Gli acari rossi infestano le casette per galline 

Le galline ovaiole, così chiamate perché sono in grado di deporre con una certa frequenza uova, sono circe 42 milioni in Italia. 

Purtroppo sono facilmente attaccate dagli acari rossi, insetti che si nutrono di sangue e che si annidano nelle profondità delle fessure e delle crepe dei pollai essendo molto piccoli, di conseguenza è molto difficile raggiungerli. 

Questi parassiti si vanno a depositare sulle galline, le quali soffrono poi di forti pruriti, anemia e perdita di peso. Di conseguenza saranno molto più cagionevoli di salute e produrranno meno uova. Si può arrivare anche al decesso poco tempo dopo. Sono molto difficili da notare perché sono minuscoli e non vivono perennemente sull’ospite, ma sulle pareti e sulle attrezzature dei pollai. L’unico modo per avere certezza assoluta della mancata presenza di questi insetti e quindi avere garanzia della salute delle proprie galline, è scegliere un materiale qualitativamente eccelso, nel momento in cui si acquista una casetta. 


L’HPL Multistrato apporta qualità al pollaio 

È consigliabile fare un investimento importante all’inizio, ma poi poter disporre di un prodotto che non richieda manutenzione e che non vada cambiato, spendendo poi ulteriori soldi per un altro pollaio. 

Un materiale fortemente consigliato per la casetta è l’HPL multistrato: esso è indistruttibile, resistente, durevole per lungo tempo e non attrae termiti, insetti e parassiti vari come gli acari rossi. In aggiunta mantiene inalterate le sue proprietà anche in presenza di forti shock termici.

Per proteggere dalle intemperie gli animali, è fondamentale comprare pollai isolati termicamente, che mantengono al caldo o al fresco le galline anche in presenza di temperature molto rigide o particolarmente torride o afose. 

È inoltre raccomandabile optare per modelli dotati di pratici scompartimenti per le uova, che rendono semplice la raccolta senza arrecare disturbo agli animali. 

Avere il tetto apribile per facilitare la pulizia è un'altra caratteristica da tenere in considerazione al momento dell’acquisto. Per chi non ha dimestichezza con i lavori manuali, è importante scegliere tipologie che facilitano l’operazione di montaggio, come ad esempio il meccanismo a incastro.