Metereologi e climatologi, oltre a fare sfoggio di cultura classica saccheggiando la mitologia greca per nominare gli anticicloni che riscaldano la nostra estate, da parecchie decine di anni...

Effetto serra, riscaldamento globale e prodotti ecologici

postato da Enrico Mainero il 02/10/2012
Categoria: Economia - tags: effetto serra

 

Metereologi e climatologi, oltre a fare sfoggio di cultura classica saccheggiando la mitologia greca per nominare gli anticicloni che riscaldano la nostra estate, da parecchie decine di anni misurano le  periodiche modificazioni del clima terrestre.

 

Riscaldamento globale ed effetto serra spiegherebbero l’attuale aumento della temperatura media dell'atmosfera terrestre e degli oceani, dovuto sia a cause naturali (cicli solari, moti della Terra, variazioni dei gas atmosferici) sia all’attività umana, in particolare per la produzione dei cosiddetti gas serra come l’anidride carbonica (CO2). Il surriscaldamento climatico, o global warming,  l’insieme di questi aspetti, spiegherebbe la fase di riscaldamento del clima terrestre degli ultimi 100 anni.

Il recente riscaldamento del clima

Nel tempo, la terra è passata ciclicamente attraverso profonde modificazioni del clima, alternando ere glaciali e periodi più caldi.  I responsabili dell’incremento delle temperature medie sulla superficie della Terra dalla metà del XX secolo sarebbero quindi riscaldamento globale ed effetto serra.

 

Molti studiosi attribuiscono l’aumento dei gas serra alla crescente industrializzazione, collegata al grande uso di combustibili fossili, prodotti non ecologici e biodegradabili e alla continua deforestazione. Secondo l’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), se continueranno ad aumentare le temperature l’andamento delle precipitazioni cambierà: avremo una crescita del livello del mare, un'espansione dei deserti subtropicali ed effetti devastanti sull'agricoltura e sulla sopravvivenza delle specie animali.

Le teorie dei critici

Alcuni ricercatori sono scettici sulle colpe dell’uomo nell'attuale riscaldamento globale. L’IPCC è stata accusata di politicizzazione ed estremizzazione; c’è perplessità  sulla relazione tra effetto serra e riscaldamento globale: la temperatura media globale è diminuita fra il 1940 e il 1976, e anche nell'ultimo decennio, nonostante l’aumento di CO2 nell'atmosfera.  Quasi tutto dipenderebbe dall'attività solare e dall'effetto dei raggi cosmici. Infine, gli attuali modelli climatici non hanno ricostruito efficacemente il clima passato né hanno predetto il parziale raffreddamento dell'ultimo decennio.

Scegliamo prodotti biodegradabili ed ecologici

Tutti noi possiamo fare qualcosa per diminuire l’effetto serra e ridurre i gas nocivi a partire dall’uso esclusivo di prodotti biodegradabili ed ecologici. Anche nelle tradizionali e quotidiane attività, dovremmo ricordare di preferire le buste biodegradabili per fare la spesa o i detergenti ecologici per la pulizia della casa.

 

Infine, se ci rivolgiamo a ditte esterne per la pulizia dei nostri locali, sarebbe bene scegliere ditte di pulizia di Roma o altre città che rispettino quanto sancito dalle norme per la tutela dell’ambiente e scelgano prodotti di alta qualità eco-compatibili e biodegradabili.