Edizioni Psiconline partecipa anche quest'anno a Più libri più liberi che si svolge a Roma dal 6 al 10 dicembre (ingresso dalle 10 alle 20).In occasione della sedicesima edizione, la...

Edizioni Psiconline partecipa anche quest'anno a Più libri più liberi che si svolge a Roma dal 6 al 10 dicembre (ingresso dalle 10 alle 20).
In occasione della sedicesima edizione, la manifestazione si sposta dalla tradizionale sede del Palazzo dei Congressi al nuovo centro congressi della capitale, La Nuvola, progettata da Massimiliano Fuksas.
Gli ingressi si trovano su Viale Asia e Viale Europa, all’incrocio con Via Cristoforo Colombo.

La Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria è l’unica fiera al mondo dedicata esclusivamente all’editoria indipendente dove ogni anno oltre 400 editori, provenienti da tutta Italia, presentano al pubblico le novità ed il proprio catalogo. Cinque giorni e più di 300 eventi in cui incontrare gli autori, assistere a reading e performance musicali, ascoltare dibattiti sulle tematiche di settore.
La fiera, realizzata da EDISER Srl per conto dell’AIE – Associazione Italiana Editori, si avvale sin dalla prima edizione della collaborazione dei migliori professionisti italiani del settore editoriale, nonché della preziosa partecipazione di Istituzioni nazionali e locali che sostengono il progetto in maniera sostanziale.

Saremo presenti ogni giorno dal 6 al 10 dicembre 2017 al Roma Convention Center La Nuvola, presso lo stand E05 con le novità fresche di stampa e una ricca selezione di volumi dal catalogo 2017 ai quali verrà applicato uno sconto eccezionale per tutta la durata della Fiera.
Imperdibile anche l'occasione di incontrare personalmente gli autori per un firmacopie.
Mancano davvero pochissimi giorni e c'è ancora molto lavoro da fare per essere presenti ancora una volta all'evento più importante dedicato alla piccola e media editoria.

Tra le novità editoriali presenti allo stand due anteprime assolute:

- Psicologia dell'informazione e del giornalismo di Stefano Paolillo. Oggi l'informazione è diluita nel mare di internet, diventando ora controinformazione, ora bufala, ora ambito di un lavoro che diventa sempre meno remunerativo: quello del giornalista. La psicologia può aiutare, in questa fase, la costruzione del senso intorno a tutto il mondo che ci arriva su computer, smartphone, tv, giornali. Ma anche supportare tutti coloro che lavorano per l'informazione per migliorare la loro comprensione del mondo che abitano e di cui spesso smarriscono i link con le persone, con gli utenti. Nell'analisi proposta si possono scoprire scenari di evoluzioni del lavoro giornalistico, del lavoro psicologico e di tutte le attività che sono legate o influenza del dall'informazione e dal giornalismo

- Donne tra i due secoli di Giorgio Carnevale. Questo lavoro, così come “ilcinquantaduepercento. I vissuti della sessualità maschile" si muove in uno spazio in cui uomini e donne devono necessariamente adattarsi insieme ai cambiamenti biologici, culturali e sociali.
Mantenendo sullo sfondo la teoria dell’Analisi Mentale, che ha come caratteristica peculiare di essere una teoria della mente che include la dimensione del Collettivo, l’autore, attraverso dati statistici,
antropologici e culturali osserva e analizza il mondo femminile, mettendo in evidenza quanto il percorso della donna, iniziato orientativamente nei primi anni del ‘900, sia in realtà un cammino impervio, in cui si nascondono conflitti e difficoltà da affrontare nel quotidiano, così come nel mondo interiore.

e il volume da poche settimane in libreria Stress & Performance Atletica di Cesare Picco.  La qualità dei nostri risultati sportivi non dipende unicamente dalla pianificazione degli allenamenti e dall’attenzione dedicata alla cura dell’alimentazione. Un ruolo determinante è infatti giocato dalla variabile mentale.
Cosa significa, però, avere “testa”? In cosa consiste l’aspetto mentale? Come allenare la nostra mente per avere una ricaduta a livello sportivo? Cesare Picco, autore del libro, risponde a queste domande ponendo al centro della scena il concetto di stress e la sua gestione. Un’analisi dettagliata del rapporto tra livelli di stress e performance atletica e una comprensione del suo funzionamento può avere una ricaduta notevole sui risultati sportivi.

A Più libri più liberi il nostro Staff, i nostri libri, i nostri autori.

Fonte: http://https://www.edizioni-psiconline.it/blog/edizioni-psiconline-con-i-suoi-libri-a-piu-libri-piu-liberi-2017.html