L'Ecosostenibilità si può realizzare attraverso abitudini semplici ma efficaci che rispettano l'ambiente e diminuiscono i nostri rifiuti
postato da dory75 il 19/11/2011
Categoria: Servizi - tags: ecosostenibilita + mercatino usato + mercatopoli + negozio usato
ecosostenibilità

<!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Cambria; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} -->

Come definire l’ecosostenibilià? Attorno a questo termine ruotano le buone pratiche e gli stili di vita sostenibili, quegli stili di vita che portano senso ai consumi delle famiglie e che spesso vengono erroneamente confusi con mode per pochi. In realtà si tratta di opportunità che daremo ai nostri figli e si potrebbe parlare anche di eredità. Non è moda, è buon senso ed è fatto anche di cultura e di approfondimento. L’ecosostenibilità infatti è un obiettivo a cui tendere attraverso abitudini da modificare pian piano, modificando il proprio modo di vivere in ottica green.

Uno degli atteggiamenti ecosostenibili che incide maggiormente nel proprio territorio è senz’altro la riduzione dei rifiuti.

In famiglia si possono adottare semplici abitudini: acquistare prodotti che hanno un packaging riciclabile e poco ingombrante, abolire il più possibile i prodotti usa e getta a favore dei lavabili (salviette di carta, pannolini, assorbenti, fazzoletti e tovaglioli, buste per la spesa etc), spingersi il più possibile verso il riuso e l’autoproduzione, bere acqua di rubinetto, acquistare prodotti locali.

 

Riutilizzare le cose usate, ricrearle e dar loro una nuova vita è un segno di civiltà e di grande attenzione sia per il presente che per il futuro. Un'altra ottima abitudine è quella di acquistare e vendere nei negozi dell’usato: è anche questo un modo per ridare vita ad oggetti usati in buono stato. A volte le nostre soffitte sono piene di cose, persino di valore o d’epoca! La moda del vintage si sposa perfettamente con l’ecosostenibilità. Una volta tanto una moda davvero sensata!

Fonte: http://mercatopoli.it/