Secondo uno studio britannico il 16% dei telefoni sono contaminati con i batteri fecali

E. coli parassita e hi-tech: (anche) il vostro portatile è contaminato

giovanni  d'agata

 Secondo uno studio realizzato nel Regno Unito un telefono cellulare su sei è contaminato da batteri fecali,.

Lo ha riferito venerdì il quotidiano The Guardian: il 16% dei telefoni cellulari nel Regno Unito sono contaminati con il batterio Escherichia coli. Il dato emerge da uno studio condotto dalla scuola di igiene e medicina tropicale dell'Università di Londra.

In questione, la scarsa igiene degli inglesi. Il 95% dei 390 intervistati in modo contraddicendosi, hanno dichiarato che abitualmente lavano le mani con sapone, non appena questo è possibile. Nonostante ciò il 92% dei telefoni e 82% delle mani sono contaminati da batteri che indicano la presenza di materia fecale.

Giovanni D’Agata componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di IDV e fondatore dello “Sportello Dei Diritti”" si augura poiché i batteri passano sempre dalle mani una volta trasportati su una superficie come quella del cellulare, difficile da lavare, spronerà gli utilizzatori a prestare maggiore attenzione", Il lavaggio delle mani è un gesto semplice e questo permette senza dubbio di salvare vite umane,

Il batterio Escherichia coli è naturalmente presente nell'apparato digerente degli animali a sangue caldo ed essere umani. Alcuni ceppi possono causare gravi problemi di salute, a volte la morte.