Se avete intenzione di trascorrere la notte di San Silvestro sulla neve, non avrete che l’imbarazzo della scelta.

Dove festeggiare il Capodanno con gli sci ai piedi?

postato da saramoca il 04/12/2010
Categoria: Turismo - tags: capodanno in trentino

State pensando di trascorrere il Capodanno sulla neve? Allora state tranquilli, perché il vostro problema non sarà la mancanza di suggerimenti su come trascorrere una vacanza fuori dall’ordinario. Anzi, il vostro rischio sarà proprio quello di non sapere fare una cernita tra le diverse possibilità che vi saranno sottoposte. Per avere una minima idea di quanto possa essere vasta l’offerta di divertimenti, vi basterà cercare su un motore di ricerca “Hotel Capodanno Trentino” e vagliare le centinaia di proposte per la notte di San Silvestro.

 

Se, infatti, la vostra idea di festività coincide con il classico paesaggio invernale, magari affiancato da una buona tazza di cioccolata bollente e i ceppi scoppiettanti nel caminetto, allora non c’è nulla di meglio che trascorrere il Capodanno in Trentino. L’ideale per conciliare natura incontaminata, attività sportiva e il relax di posti lontani anni luce dal traffico rumoroso delle città. Senza necessariamente rinunciare a un po’ di mondanità.

I pacchetti vacanza raccomandati dagli hotel suggeriscono un soggiorno in una suite di lusso a Madonna di Campiglio, dove oltre all’escursione con le ciaspole, alle degustazioni di prodotti tipici e al trasferimento agli impianti sciistici, saranno d’obbligo le visite alla SPA e al solarium, all’insegna del relax e del benessere. Tantissime sono le soluzioni anche per gli amanti dello sport a tutti i costi, che non soltanto potranno praticare a volontà lo sci, ma anche imparare i rudimenti dello snowboard. Interessanti e di successo sono poi le proposte per le famiglie, con escursioni, attività e merende concepite appositamente per i turisti più piccoli.