L'olio di neem è una sostanza davvero preziosa perché in grado di salvaguardare la salute degli animali, quella delle persone e anche quella delle piante. Non è un caso infatti, che viene...

Dosaggio dell'Olio Di Neem per Piante, Le Proprietà E Le Caratteristiche

postato da ErikNe il 01/10/2020
Categoria: Utilità - tags: agricoltura + olio di neem per piante + rimedi naturali

L'olio di neem è una sostanza davvero preziosa perché in grado di salvaguardare la salute degli animali, quella delle persone e anche quella delle piante. Non è un caso infatti, che viene utilizzato sempre più spesso per garantire un orto sano e senza infestazioni. L'utilizzo dell'olio di neem in agricoltura, viene fatto sempre più spesso, perché si tratta di un'insetticida naturale e atossico. Alcuni però hanno dei dubbi sul dosaggio dell'olio di neem per piante e quindi è bene andare a capire in che modo utilizzarlo per ottenere dei benefici. Questa sostanza, infatti va dosata in modo giusto perché altrimenti potrebbe essere controproducente nell'utilizzo. Tra i principali tipi di olio di utilizzare, è fondamentale per scegliere sempre quello puro che possa aiutare a migliorare la salute del detto spazio verde. Vediamo come funziona e come utilizzarlo.

Dosaggio Dell'olio Di Neem Per Piante, Alcuni Consigli

Chi si chiede, in che modo organizzarsi per il dosaggio dell'olio di neem sulle piante, bisogna che si informi circa l'utilizzo da fare. La cosa fondamentale è che per difendersi dalle cimici o da altri insetti infestanti, la cosa migliore è scegliere la dose opportuna. L'olio di neem biologico e puro è utile quando anche se gli insetti sono molto resistenti. Bisogna però capire innanzitutto se ci si trova davanti a un'infestazione che sia già a buon punto oppure nella fase di prevenzione. Nella fase di prevenzione e dosaggio dell'olio di neem sulle piante, bastano poche gocce in un litro d'acqua. In questo modo, si avranno già degli ottimi riscontri. Invece, chi deve combattere un'infestazione già in corso, non può rinunciare ad una dose un po' più massiccia. In commercio perciò bisogna prendere l'olio di neem puro o biologico in modo da avere a disposizione questa sostanza che possa agire in maniera diretta e senza delle brutte sorprese.

Come Funziona Praticamente Dosaggio Dell'olio Di Neem Per Piante

L'olio di Neem per piante lavora in base a due fattori. Innanzitutto, si deve capire come si effettua il trattamento. Si si tratta a scopo preventivo, allora bastano poche gocce in un litro d'acqua. Invece il dosaggio deve essere più forte in caso di problemi diversi. Se ci sono insetti e un'infestazione già in corso, allora l' olio di Neem deve essere presente in maniera prima scritta all'interno del prodotto. Chi si sta chiedendo come si distribuisce il prodotto, è bene sottolineare che oltre alla dosaggio dell'olio di neem per piante, è anche opportuno che venga spruzzato nei posti giusti. In generale, viene diluito con l'acqua e poi va messo sulle piante e sul tutto. Ovviamente, va nebulizzato nei posti specifici. In genere, si va ad irrorare in maniera generosa e la cultura facendo un trattamento più concentrato nelle parti in cui si ritiene opportuno andare a dare una maggiore azione disinfettante. Anche per un trattamento molto forte ed intensivo bastano 6 gocce di olio di neem in un litro d'acqua per avere dei risultati straordinari.

Dosaggio Dell'olio Di Neem Per Piante E Consigli Per La Diluizione

Per effettuare la diluizione dell'olio di neem opportuna, allora bisogna seguire una serie di piccoli consigli. Una volta stabilito il dosaggio dell'olio di neem per piante, è bene sottolineare che non sempre si scioglie in maniera facile nell'acqua. Per ottenere un risultato bisogna aggiungere un po' di sapone di Marsiglia che aiuta anche l'adesione alle foglie del trattamento. È opportuno che il ph dell'acqua possa concentrarsi sulla struttura della pianta. Non bisogna mai trattare nelle ore soleggiate oppure calde del giorno. Ma si fa la sera oppure la mattina presto per evitare che il caldo possa intromettersi nel trattamento