L'appuntamento col voto del Midterm in America sta frenando gli affari nel mercato valutario, con il dollaro sostanzialmente stabile. Gli USA oggi tornano al voto a due anni dall'elezione di...

Dollaro poco mosso, tutti in attesa delle elezioni

postato da serpentediterra il 06/11/2018
Categoria: Finanza - tags: descending hawk + dollaro + homing pigeon + spread bassi forex
dollaro usa

L'appuntamento col voto del Midterm in America sta frenando gli affari nel mercato valutario, con il dollaro sostanzialmente stabile. Gli USA oggi tornano al voto a due anni dall'elezione di Trump, per eleggere i 435 membri della Camera e 35 senatori (sui 100 totali). Gli americani sceglieranno anche tutti i membri dei parlamenti locali e i governatori di 36 Stati su 50.

Il voto USA e il dollaro

Questo appuntamento è considerato cruciale per Trump, che ha bisogno della maggioranza per controllare il Congresso e portare avanti la sua agenda politica. E chiaramente sta catalizzando tutte le attenzioni dei trader sul dollaro. In base ai sondaggi il Senato che potrebbe rimanere in maggioranza repubblicano, ma i Democratici potrebbero prendere il controllo della camera. Questo significherebbe uno scenario politico incerto e più debole per l'attuale presidente, con un chiaro impatto temporaneamente negativo sul dollaro in quanto il mercato potrebbe iniziare a scontare una minore possibilità per Trump di proseguire con le proprie politiche.

Se però Trump riuscisse a sovvertire il pronostico e mantenere il controllo di entrambe le camere, allora tutto cambia. Infatti potrà continuare e forse addirittura estendere il suo programma protezionistico, e questo il dollaro potrebbe avere una bella spinta. Infatti un'escalation nelle tensioni commerciali internazionali potrebbe rafforzare ulteriormente il ruolo del biglietto verde come bene rifugio.

Consiglio: chi è interessato a fare investimenti sul dollaro e sulle valute in genere, dovrebbe studiare prima quali sono i broker spread più bassi forex.

Al momento comunque è quindi giustificato l'atteggiamento degli investitori, che sono prudenti ma tengono il Dollaro sotto osservazione. Il cambio euro/dollaro oscilla in area 1,14 con una variazione quasi nulla e la possibile formazione di homing pigeon e descending hawk. In linea di massima però la maggior parte degli incroci valutari con il dollaro all’interno di un raggio ristretto.