Per approfondimenti: drugfreeworld.org noalladroga.roma@gmail.com

“Dicevano....Mentivano”, la campagna antidroga a Roma

postato da NoDrogaRoma il 30/01/2013
Categoria: Italia - tags: cocaina + droga + istruzione + roma + scuola + traffico stupefacenti

Volontari della Drug Free World in campo sul territorio romano

Roma 30 gennaio 2013  – Anche  questa settimana l’impegno dei volontari di Roma della Drug Free World ( Fondazione Internazionale per un Mondo libero dalla droga )  nel fare prevenzione ha raggiunto centinaia di giovani, 880 in totale distribuendo gratitamente opuscoli informativi. Gli opuscoli distribuiti, “La verità sulle droghe”, sono prodotti dalla Fondazione Internazionale per un Mondo libero dalla droga, e sono parte di una serie di 16 opuscoli, ciascuno su una delle droghe di maggior consumo, compongono il “kit educativo”. Se si aggiungono a questa serie di pubblicazioni anche 16 annunci di pubblica utilità dal titolo “Dicevano…Mentivano”, e un documentario educativo narrato dai sopravvissuti all’inferno della tossicodipendenza, ecco ottenuta la Guida per l’Educatore, un piano di lezioni su “cosa sono le droghe” e “sugli effetti dannosi degli stupefacenti” per sradicare le menzogne con cui i giovani, ovvero il futuro, viene irretito nella trappola della droga. Tutte le pubblicazioni sono disponibili gratuitamente, è sufficiente ordinarle sul sito ufficiale drugfreeworld.org.

Le cronache dimostrano il bisogno di rafforzare ulteriormente le attività di informazione e di prevenzione. Troppi sono i giovani che sconsideratamente intendono “divertirsi” accompagnando la serata con sostanze stupefacenti spesso associate ad alcolici o superalcolici. Con un età media di primo approccio alle droghe che è scesa drasticamente nell’ultimo decennio, l’azione dei volontari si pone l’obiettivo di far diventare i giovani maggiormente consapevoli di quali sono i reali effetti delle sostanze stupefacenti affinché scelgano consapevolmente di vivere la vita liberi dalle droghe.

“Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono, comunque, l’unico motivo del vivere”. Con questa osservazione l’umanitario L. Ron Hubbard esortava i giovani e gli adulti a vivere una vita libera dalla droga. L’alcol, nella maggior parte dei casi, è “la prima esperienza” che un giovane ha con una sostanza che crea “sensazioni piacevoli” al corpo ed alla mente dando un apparente senso di rilassamento, che maschera la realtà degli effetti devastanti come la cronaca ci racconta.

Per approfondimenti:

drugfreeworld.org
noalladroga.roma@gmail.com