Una volta obesi, è difficile, anche se chiaramente possibile, tornare a un peso forma ideale. Pertanto, la prevenzione dell'obesità dovrebbe essere la priorità sia per gli individui e per la...
postato da nezhadoubiani il 28/12/2011
Categoria: Salute e Benessere - tags: calcolare peso forma ideale + peso forma ideale
Peso forma ideale

Una volta obesi, è difficile, anche se chiaramente possibile, tornare a un peso forma ideale. Pertanto, la prevenzione dell'obesità dovrebbe essere la priorità sia per gli individui e per la società in generale. Purtroppo, nella maggior parte delle culture occidentali la disponibilità di calorie e gli ostacoli alla spesa energetica sono nella stragrande maggioranza comuni. Senza una strategia consapevole per mantenere il proprio peso forma ideale, è comune ad aumentare di peso con l'età. Principi discussi di seguito associati alla manutenzione del peso forma ideale con successo dovrebbe essere utilizzati anche da coloro che non sono mai stati in sovrappeso per prevenire l'aumento di peso non intenzionale.
Anche se un ritorno al
peso forma ideale è raro, più disturbi legati all'obesità potranno beneficiare di modeste quantità di perdita di peso. E 'stato stimato che la perdita di peso del 5-10% del peso iniziale con aumento dell'attività fisica può ridurre del 50% il rischio di diabete e altre malattie. Così, la perdita di peso (e aumento dell'attività fisica) può essere visto come un'opzione di trattamento per quasi tutti i disturbi correlati all'obesità. Molte persone hanno anche il desiderio di perdita di peso per motivi psicologici, sociali, o cosmetici. La scelta di una specifica strategia di perdita di peso dovrebbe includere un equilibrio tra i benefici e i rischi potenziali in ogni istanza.
Non tutte le persone che trarrebbero beneficio dalla perdita di peso sono "pronti" per cambiare il loro comportamento. La disponibilità a cambiare può essere valutata con il modello Trans-teorico del cambiamento (anche comunemente chiamato “Stadi del modello di cambiamento”). Anche se inizialmente sviluppato per smettere di fumare, questo approccio è utile anche a cambiare comportamenti alimentari ed esercizio fisico. In questo modello, gli individui possono essere identificati come in una delle varie fasi associate ai cambiamenti comportamentali: Precontemplazione, contemplazione, preparazione, azione, manutenzione e ricaduta. Diverse strategie di cambiamento comportamentale possono essere applicate in ogni fase, nel tentativo di spostare le persone alla fase successiva.

Fonte: http://pesoformaideale.nuovadieta.it/