Nell’ aprile 2002, l’Ufficio europeo per la lotta antifrode (OLAF) informò la Commissione, che sulle importazioni preferenziali di zucchero proveniente da alcuni paesi dei Balcani occidentali...
postato da Risparmiainrete il 02/01/2013
Categoria: Estero - tags: dogana + olaf + zucchero

Nell’ aprile 2002, l’Ufficio europeo per la lotta antifrode (OLAF) informò la Commissione, che sulle importazioni preferenziali di zucchero proveniente da alcuni paesi dei Balcani occidentali gravava il sospetto dell’utilizzo di certificati d’origine falsi.

In seguito a tale segnalazione, la Commissione pubblicò un avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea, dove veniva espresso un ragionevole dubbio in ordine alla corretta applicazione degli accordi preferenziali relativi alla zucchero proveniente dall’Albania, Bosnia Erzegovina, Croazia, Rep. Fed. di Jugoslavia, Kosovo e Macedonia.

Fonte: http://www.chiprotesta.it/2012/12/29/una-storia-di-zucchero-dogana-unione-europea-e-stato-italiano/