Ancora cryptojacking, questa volta su YouTube. La criptovaluta interessata è Monero, minata all’insaputa degli utenti a causa di un malware installato tramite la botnet Stantinko. A...
postato da Paige_Net il 28/11/2019
Categoria: Economia - tags: cryptojacking + frode + mining + monero
crypto

Ancora cryptojacking, questa volta su YouTube. La criptovaluta interessata è Monerominata all’insaputa degli utenti a causa di un malware installato tramite la botnet Stantinko.

A scoprirlo Eset, la software house specializzata in antivirus che ha prontamente informato YouTube. In seguiti alla segnalazione la società ha chiuso i canali interessati, attivi soprattutto nell’Est europeo.

La notizia del cryptojacking effettuato sulla popolare piattaforma di condivisione video segue di poche ore l’annuncio del mining fraudolento scoperto da Microsoft, che ha interessato circa 80.000 device.

In questo secondo caso il malware, chiamato Dexphot, era attivo da un anno, celandosi fra i processi normali. L’eliminazione risultava ostica perché il miner era in grado di autoreplicarsi in caso di cancellazione.

La principale difficoltà nella difesa da questi attacchi deriva proprio dalla loro capacità di generare programmi difficili da individuare e in grado di reinstallarsi sui dispositivi infettati.

Rimane però un dettaglio che può far sospettare il cryptojacking: l’attività anomala delle ventole del computer. Sintomo, purtroppo, che il device sta consumando molta energia a causa dei calcoli necessari al mining.

Fonte: https://criptovalute247.it/cryptojacking-attacchi-su-youtube-e-pc-microsoft/