Spesso alcuni termini inusuali vengono sdoganati per definire degli elementi, degli articoli, dei concetti in modo più diretto. È il caso dei cosiddetti pannelli a sandwich, un nome comune curioso...

Cosa sono i pannelli sandwich?

postato da Marketingseo11 il 30/03/2020
Categoria: Servizi - tags: pannelli + pannelli sandiwch

Spesso alcuni termini inusuali vengono sdoganati per definire degli elementi, degli articoli, dei concetti in modo più diretto.

È il caso dei cosiddetti pannelli a sandwich, un nome comune curioso quanto semplice che però definisce in modo chiaro e diretto una tecnologia avanzata e ampliamente sfruttata.

 Il pannello a sandwich, lo si capisce dal nome,  è un elemento formato da due strati resistenti che contengono al loro interno un altro elemento chiamato generalmente core o anima. La struttura così formata ha un comportamento statico estremamente migliore rispetto alle singole parti della quali è formata.

I pannelli coibentati

Un esempio ottimale di pannelli a sandwich sono i pannelli coibentati utilizzati per isolare tetti, interni e pavimenti. Si tratta di soluzioni innovative impiegate soprattutto in campo edile per realizzare, ad esempio, le coperture isolanti.

I pannelli coibentati sono realizzati da due lastre interposte da materiale isolante, garantiscono un isolamento termico e acustico e vantano un’eccellente resistenza.

Per garantire ottimali prestazioni meccaniche e durata nel tempo è di fondamentale importanza la qualità dei materiali impiegati per la loro realizzazione.

Campi di impiego dei pannelli a sandwich

I pannelli coibentati sono ampliamente utilizzati nella realizzazione di coperture di tetti, pareti interne ed esterne, pavimenti di edifici privati, commerciali e industriali rappresentano un’ottima alternativa ai pannelli tradizionali rispetto ai quali offrono grandi vantaggi.

Tra i diversi capi di impiego citiamo i pannelli coibentati usati per le per coperture per realizzare i quali sono impiegati soprattutto  armature metalliche e schiuma poliuretanica; i pannelli coibentati per pavimenti che vengono realizzati in legno idrofugo o pvc e sono sostenuti da lamine di acciaio zincato; i pannelli coibentati per interni realizzati con metalli  rivestiti  in pvc o verniciati; i pannelli coibentati come guaine e come sotto tegole che consentono il corretto confluire dell’acqua sotto la copertura.

Ma senza dubbio il campo di impiego più diffuso dei pannelli sandwich è quello che riguarda le coperture per tetti questo perché i vantaggi legati a questo utilizzo sono davvero molteplici.

Vantaggi pannelli sandwich

I vantaggi legati all’utilizzo dei pannelli sandwich sono molteplici, per questo motivo il loro utilizzo è cosi largamente diffuso. Riassumiamoli di seguito:

·         Il basso costo
·         La leggerezza
·         L’elevata resistenza a usura e ad agenti atmosferici
·         La facilita e la rapidità di montaggio
·         le elevate caratteristiche meccaniche che garantiscono resistenza a sollecitazioni e sforzi
·         la perfetta impermeabilità
·         la capacità di rendere il sottotetto perfettamente agibile
·         La garanzia di un isolamento termico e acustico di ottimo livello
·         La durata nel tempo
·         La possibilità di realizzare la copertura su materiali già esistenti o ex-novo
·         La versatilità di produzione che consente di realizzare qualsiasi tipo di copertura: curva, inclinata, piana, ecc.
·         L’impatto estetico garantito dai materiali di rivestimento che possono simulare tantissimi effetti (pietra, legno, lamiera, ecc).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Concludendo: i pannelli coibentati o pannelli sandwich garantiscono un elevato isolamento, sia termico che acustico, e una resistenza meccanica alle sollecitazioni che non niente ha da invidiare ai pannelli tradizionali.