Molte persone che seguono gli ultimi gridi della moda delle diete conoscono la dieta del gruppo sanguigno e alcuni l’hanno usata. Come si relaziona il nostro gruppo sanguigno con quello che...
postato da stefanom79 il 20/07/2010
Categoria: Salute e Benessere - tags: dieta

Molte persone che seguono gli ultimi gridi della moda delle diete conoscono la dieta del gruppo sanguigno e alcuni l’hanno usata. Come si relaziona il nostro gruppo sanguigno con quello che mangiamo?

Peter D’Adamo, creatore della dieta del gruppo sanguigno, si è basato sulla sua credenza che le lectine, proteine presenti nel cibo, possono danneggiare il nostro corpo se il cibo che mangiamo non possiede le lectine adatte al nostro gruppo sanguigno. Secondo D’Adamo le lectine in alcuni cibi possono influenzare il modo in cui i nostri organi o i vari apparati funzionano e può portare a un aumento di peso o anche a malattie molto serie.

Se segui la dieta del gruppo sanguigno puoi imparare a mangiare i cibi giusti per non avere i tipi di lectina sbagliati nel tuo corpo.

Mangiare cos’è giusto per il tuo gruppo sanguigno
Si pensa che le persone con gruppo sanguigno 0 siano in grado di digerire la carne più facilmente degli altri gruppi sanguigni a causa del maggior ammontare di acido nello stomaco. Le persone di gruppo sanguigno a hanno meno acido nello stomaco, il che significa che la carne viene immagazzinata come grasso. Il gruppo sanguigno 0 doveva andare per la maggiore durante la preistoria dato che le persone in quel periodo mangiavano per lo più animali da loro stessi cacciati o piante selvatiche che crescevano nelle aree in cui vivevano.

Le persone con gruppo sanguigno B dovrebbero mangiare pesce, manzo, agnello e formaggio perché il gruppo sanguigno blu ha la maggior variazione. Le persone di gruppo sanguigno B dovrebbero mangiare anche avena, grano e prodotti freschi.

Le persone con gruppo sanguigno AB dovrebbero mangiare più agnello, tacchino e prodotti del caseificio come uova, riso, tofu e frutta come susine e ciliegie.

C’è qualcosa che supporti questa dieta del gruppo sanguigno?
D’Adamo ammette che non ha prove scientifiche per evidenziare la fondatezza delle sue teorie sulla dieta e la prevenzione delle malattie. Comunque ha molte informazioni sul suo sito riguardo la relazione tra il gruppo sanguigno e la probabilità di sviluppare una malattia grave.

Questo articolo e' tratto dal sito PilloleOnline, la vostra farmacia online.

Fonte: http://www.pilloleonline.com/pillole-dimagranti/