È allarme in tutto il mondo per il coronavirus e gli anziani sono una fascia della popolazione a rischio, specie i soggetti che hanno già delle patologie a carico o che figurano nella categoria di...

Coronavirus ed anziani, i sintomi allarmanti

postato da landik il 06/02/2020
Categoria: Salute e Benessere - tags: anziani + coronavirus + salute

È allarme in tutto il mondo per il coronavirus e gli anziani sono una fascia della popolazione a rischio, specie i soggetti che hanno già delle patologie a carico o che figurano nella categoria di anziani fragili.

 

In tal senso, è bene individuare in maniera tempestiva eventuali sintomi allarmanti e provvedere a contattare il medico di base per ulteriori accertamenti.

 

Ma quali sono i sintomi del coronavirus negli anziani?

 

È bene specificare che non ci sono differenze fra sintomi negli anziani e in altri soggetti, ma che praticamente identici in chiunque, qualunque sia la sua età.

 

Fra i sintomi fino ad ora individuati abbiamo raffreddore comune, tosse, febbre, insufficienza renale, sindrome respiratoria acuta grave. Da ciò si evince che, di fatto, sono sintomi alquanto comuni che possono essere scambiati per una comune influenza. Infatti, si tratta di problematiche a carico del sistema respiratorio, così come tutti i virus detti coronavirus.

 

Dunque, quando preoccuparsi?

 

Sebbene in presenza di tali sintomi persistenti sia sempre bene contattare il proprio medico di fiducia, c'è da preoccuparsi nel momento in cui si è tornati da poco dalla Cina o si è frequentati zone a rischio e dunque può essere che si sia contratto il 2019-nCoV cinese.

 

In caso di dubbi, si può contattare il centralino del Ministero della Salute al numero 1500.

 

Si ringrazia per la consulenza lo staff della casa di riposo per anziani vicino Roma Nord, L'Arca di Noè.