Un programma sulla contraccezione è stato istituito in 13 scuole superiori di New York in cui infermieri specializzati potranno distribuire agli studenti le pillole anticoncezionali di emergenza.
postato da Mara121 il 25/09/2012
Categoria: Medicina e Salute - tags: contraccezione di emergenza
ellaone

CONTRACCEZIONE PER GLI ADOLESCENTI - Un programma sulla contraccezione è stato istituito in 13 scuole superiori di New York in cui infermieri specializzati potranno distribuire agli studenti le pillole anticoncezionali di emergenza. Gli allievi di queste scuole avranno la possibilità di prevenire una gravidanza non desiderata causata da un rapporto sessuale non protetto o da un fattore imprevisto, come ad esempio la rottura del profilattico. Il programma, noto come CATCH, Connecting Adolescents To Comprehensive Healthcare, era nato nel 2011 in diverse cliniche private di New York. In questi luoghi un’adolescente può rivolgersi per avere un supporto non solo informativo, ma anche medico e farmacologico in caso di situazione a rischio, senza il diretto consenso dei genitori.

SCUOLE ATTENTE ALLE ESIGENZE DEI GIOVANI - Alexandra Waldhorn, portavoce del Dipartimento della Salute, afferma: “Nella sola città di New York oltre 7 mila giovani donne affrontano una gravidanza a soli 17 anni, il 90% delle quali non sono pianificate” e aggiunge: “Siamo costantemente impegnati a cercare nuovi approcci, come questo programma nato nel 2011, per migliorare una situazione che può avere conseguenze per tutta la vita”. Questo programma equipaggia la scuola, gli infermieri e altro personale qualificato a dare ai giovani americani la sicurezza di confrontarsi con adulti responsabili che forniscono consulenza adeguata nonchè cure mediche. Le 13 scuole sono state selezionate in base alla carenza nella zona di strutture adeguate alla prevenzione sessuale.

GENITORI FAVOREVOLI AL PROGETTO - I genitori degli studenti sono stati informati dell’iniziativa fin dall’inizio e la maggior parte di loro si dichiara favorevole al progetto. Joan Malin, presidente di Planned Parenthood di New York, dice a riguardo: “In un mondo ideale un adolescente consulta i genitori prima di diventare sessualmente attivo e, insieme agli adulti, discute di metodi anticoncezionali e salute sessuale” e aggiunge: “Ma la realtà è ben diversa”. Nonostante i giovani di oggi siano i figli della generazione della libertà sessuale, le statistiche dimostrano che sono ancora restii a parlare di certi argomenti in famiglia. Sono pochi gli ambienti familiari in cui il sesso non è un tabù.


Fonte: http://www.121doc.it/press/contraccezione-emergenza-nelle-scuole-di-new-york-8526.html