La cessione del quinto per dipendenti di Poste Italiane è un prestito personale che consente di ottenere somme elevate di denaro in modo facile e veloce.

Consolidamento: dipendenti Poste Italiane

postato da RobertaPress il 26/05/2011
Categoria: Finanziamenti e Prestiti - tags: cessione + consolidamento + debiti + dipendenti + italiane + poste + prestiti + quinto

I dipendenti di Poste Italiane, con un contratto di lavoro a tempo indeterminato, ad oggi possono ottenere finanziamenti personali in maniera comoda e agevolata. Il motivo è la loro appartenenza ad un’azienda pubblica, consolidata e di grandi dimensioni come Poste Italiane. Infatti, un contratto di lavoro fisso rappresenta una garanzia per le banche eroganti nel momento in cui valutano di concedere un prestito come la cessione del quinto o il prestito delega, riservati ai lavoratori dipendenti.

La cessione del quinto dello stipendio è un finanziamento molto  richiesto tra i dipendenti pubblici e statali perché offre sicurezza e garanzie sia per il richiedente sia per la società di credito. Infatti, il proprio contratto di prestito include un’assicurazione sulla vita e sulla perdita dell’impiego e inoltre, questo finanziamento prevede una restituzione tramite la trattenuta mensile delle rata dalla busta paga del richiedente.

Essendo un prestito non finalizzato, la cessione del quinto può essere utilizzata, anche nel caso di dipendenti di Poste Italiane, per qualsiasi scopo senza dover giustificare con documenti la finalità dell’importo erogato. Uno degli usi maggiormente richiesti della cessione del quinto, soprattutto negli ultimi anni, è il consolidamento debiti che consiste nella richiesta di un prestito contro cessione del quinto per estinguere in anticipo tutti i prestiti che si hanno in corso e fare in modo di dover rimborsare solo una rata al mese per tutti i debiti e non di più.

Il consolidamento dei debiti per i dipendenti di Poste Italiane offre diversi vantaggi come un tasso d’interesse basso e invariabile, una rata fissa per tutta la durata del contratto di prestito, la possibilità di risparmiare gli interessi non maturati dei prestiti in corso che saranno estinti con il nuovo finanziamento o il fatto di poter accedere anche nel caso di dipendenti segnalati o protestati. D’altra parte però bisogna dire che il consolidamento debiti per dipendenti di Poste Italiane presenta un handicap ed è il fatto di allungare la durata del finanziamento per tanto i richiedenti saranno vincolati per un periodo maggiore.

Se sei un dipendente di Poste Italiane e hai diversi prestiti in corso, il consolidamento debiti potrebbe rappresentare la soluzione giusta per te: per ricuperare il controllo delle tue spese e gestire al meglio il proprio bilancio. Per maggior sicurezza puoi chiedere a noi, di CessioneQuintoNetwork.it, possiamo offrirti una consulenza seria e gratuita, studieremo insieme la tua situazione per trovare la soluzione giusta.

Per saperne di più sui prestiti-finanziamenti-cessione per Poste Italiane, fai click!