«La provincia di Bergamo ha il record italiano delle morti per tumore, per questo ogni strumento epidemiologico che permetta di capire l'andamento di queste patologie è molto importante». Lucia De...

Concerto per la lotta al cancro Iniziative alla Clinica Castelli

postato da foresto il 10/03/2011
Categoria: Medicina - tags: clinica castelli + concerto + iniziative + lotta al cancro


«La provincia di Bergamo ha il record italiano delle morti per tumore, per questo ogni strumento epidemiologico che permetta di capire l'andamento di queste patologie è molto importante». Lucia De Ponti, segretaria della Lega italiana per la lotta ai tumori motiva così la «gratitudine ai Rotary Orobici per l'aiuto che intendono dare, insieme a noi, all'Asl di Bergamo per l'aggiornamento del Registro dei tumori». Aiuto che si concretizza nell'iniziativa di giovedì 10 marzo alle 21, in Sala Greppi, dove ci sarà il concerto del coro Anghelion Gospel Choir diretto da Antonio Barcella.
I biglietti sono acquistabili in sala e il ricavato finanzierà una borsa di studio di circa 16.000 euro per uno statistico. Sarà così possibile portare i dati del Registro dal 2004 a oggi, aggiornando un'importante strumento nella lotta contro i tumori.
«Il registro – spiega il responsabile epidemiologo Asl dottor Giuseppe Sampietro – non è un obbligo istituzionale per l'Asl, ecco perché abbiamo bisogno di tecnici in aggiunta per il trattamento dei dati, che provengono in gran parte dai reparti di anatomia patologica degli ospedali. Raccogliamo i dati di tutti i residenti, anche trattati in ospedali extra provinciali e per tutte le tipologie di tumore». Il Registro è partito nel 2002, grazie a un protocollo fra Asl e Lega italiana per la lotta ai tumori, che ha finanziato 50.000 euro. Ora l'ingresso dei Rotary (che hanno scelto questa attività come service collettivo su impulso del Rc Bergamo Nord), anche attraverso l'affiancamento di un comitato scientifico formato da medici specialisti soci dei diversi club, permetterà di dare nuovo impulso all'iniziativa.

Anche Clinica Castelli aderisce alla decima edizione della Settimana per la prevenzione oncologica, in programma dal 13 al 21 marzo 2011 e promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt). In occasione di questa importante iniziativa, martedì 15 marzo 2011 dalle 9.30 alle 13.00 sarà allestito, presso la reception di Clinica Castelli, uno spazio gestito da Volontari Lilt che offriranno, dietro ricevuta di pagamento di un'offerta libera, bottiglie d'olio con il marchio dell'associazione.

Come ogni anno, durante questa manifestazione Lilt propone infatti la vendita di olio di oliva, simbolo dell'alimentazione mediterranea e ingrediente importante nella prevenzione dei tumori, delle malattie cardiovascolari e metaboliche. Presso lo spazio espositivo verranno distribuiti gratuitamente gli opuscoli Lilt sulla prevenzione e l'Educational «Tumore al seno: prevenzione e chirurgia» edito dalla Clinica.

«Obiettivo di Lilt – spiega Roberto Sacco, presidente del Consiglio direttivo della sezione provinciale Lilt di Bergamo e direttore scientifico di Clinica Castelli - è costruire attorno al malato oncologico una rete di solidarietà, di sicurezza e di informazione». L'Associazione, senza scopo di lucro, si propone di promuovere e realizzare ogni tipo di iniziativa per far conoscere, potenziare e valorizzare la ricerca e la prevenzione nel campo delle malattie oncologiche. «L'impegno nella lotta contro i tumori – prosegue Sacco - si dispiega principalmente su tre fronti: la prevenzione primaria (stili e abitudini di vita), quella secondaria (promozione di una cultura della diagnosi precoce) e l'attenzione verso il malato, la sua famiglia, la riabilitazione e il reinserimento sociale».

La Sezione Provinciale Lilt di Bergamo promuove numerose iniziative di prevenzione e informazione, tra cui il Progetto «La salute si impara», rivolto ai bambini e alle bambine delle scuole primarie; il Progetto «Smettere ti fa bella», orientato alle donne fumatrici; il Progetto «Porta aperta al malato oncologico», dedicato ai pazienti oncologici e ai loro familiari.

Per contattare la Sezione Lilt di Bergamo: Sede in Via Malj Tabajani, 4 - Tel. 035 242117 mailto: info@legatumoribg.it
sito internet: www.legatumoribg.it