Dall'11 novembre 2018 al 24 marzo 2019 presso il Labirinto della Masone (Fontanellato, Parma)

Con “Pagine da collezione” al Labirinto della Masone arrivano i libri d’artista

postato da AleLonghi il 13/11/2018
Categoria: Eventi - tags: fontanellato + labirinto + labirinto masone + mostra + quadri

Da Delacroix ad Andy Warhol, senza dimenticare Manet, Matisse, Picasso, Kandinskij e tanti altri. No, non stiamo parlando di quadri ma di una collezione di migliaia di pagine concepite e meravigliosamente disegnate dagli artisti più famosi dell’ottocento e del novecento. Ecco a voi i libri d’artista, in esclusiva dall’11 novembre al Labirinto della Masone (Fontanellato, Parma) nella mostra dal titolo Pagine da Collezione.

Organizzata in collaborazione con la Fondazione Cariparma, Pagina da Collezione è senza dubbio un’occasione unica per i visitatori di addentrarsi nell’arte degli ultimi due secoli, percorrendola però attraverso un sentiero non molto frequentato: i libri in mostra, quasi tutti a tiratura bassissima, che non sono sorti con intenzioni espositivi ma con l’unico di regalare piacere e orgoglio ai privati che decidevano di tenerli per sé.

“Gli editori – dice Franco Maria Ricci – sono soliti mettere a punto una forma grafica che si ripete di volume in volume, il libro d’artista invece è invenzione, opera d’arte a sé, forma irripetibile. Le immagini, le parole, i caratteri tipografici, il supporto, la rilegatura (che può esserci o non esserci, spesso l’opera consiste in una scatola piena di fogli sciolti), tutto è parte di un unico progetto, tutto si armonizza.”

“La mostra d’autunno al Labirinto – prosegue l’editore Ricci – è anche la celebrazione di un’antica amicizia con Corrado Mingardi, uno di quegli uomini per cui trasmettere civiltà e cultura è un istinto naturale, ancora prima di essere imperativo etico. Un’amicizia, una complicità nata dalla nostra comune passione per la collezione di rarità, per la ricerca del capolavoro imprevedibile e nascosto.”

Aperta tutti i giorni (tranne il martedì) dalle 10.30 alle 19, la mostra è anche l’occasione giusta per visitare il più grande labirinto di bambù del mondo (ingresso compreso nel prezzo) e per approfittare di una sosta di gusto in un ristorante di Fontanellato, dove assaggiare tutti i sapori della celebratissima cucina parmigiana tradizionale.