Le camere dalle piccole dimensioni possono essere poco luminose, scomode e quindi molto limitate. Ma potrebbero sembrare più grandi, luminose e anche spaziose, ponendo degli specchi in alcune...

Come utilizzare gli specchi per ingrandire le stanze

postato da nando11 il 31/10/2012
Categoria: Utilità - tags: arredamento + camera da pranzo + progetto arredare

Le camere dalle piccole dimensioni possono essere poco luminose, scomode e quindi molto limitate. Ma potrebbero sembrare più grandi, luminose e anche spaziose, ponendo degli specchi in alcune posizioni particolari: in questo modo infatti, gli specchi riflettono la luce naturale ed artificiale donando l’illusione della profondità. Occorre sfruttare al massimo la luce naturale che entra nella stanza, mettendo uno specchio sulla parete di fronte alla finestra, ma se quest’ultima è troppo grande rispetto alle dimensioni della camera, uno specchio sulla parete opposta può creare  il fenomeno dell’abbagliamento.

 

In questo caso, è meglio appendere lo specchio sulla parete perpendicolare alla finestra: l’effetto sarà lo stesso se si utilizza uno specchio di grandi dimensioni o un numero di piccoli specchi posti vicini. Invece lo specchio a figura intera su una parete di fronte ad un ingresso, darà l’impressione immediata di un corridoio più grande. Se si hanno una sala da pranzo, una camera da letto o un bagno di piccole dimensioni, si può coprire un’intera parete di specchi o con piastrelle a specchio. Una opzione conveniente in una sala da pranzo è quella di coprire la metà superiore di una parete con uno specchio o con uno specchio in tessere e posizionare il tavolo da pranzo accanto ad essa. Questo trucco è usato spesso nei piccoli bar e nei ristoranti di piccole dimensioni. Se c’è dello spazio tra la parete ed il telaio della finestra o tra le pareti interne, si potranno appendere degli specchi su entrambi i lati delle pareti e si potranno posizionare delle lampade applique per riflettere gli specchi.

 

Questo darà l’impressione di due finestre supplementari. Si dovrà fare attenzione però a non esagerare con l’effetto. Avere uno specchio sopra un camino è un trucco classico per dare l’illusione di spazio; la luce riflessa nello specchio bilancia il buio dentro il camino, ma riflette anche la luce delle fiamme. Gli specchi possono essere posizionati anche sulle superfici, sui tavoli, sui camini, sui mobili, anche se su alcune superfici possono non piacere o dare un effetto esagerato, così si può preferire che lo specchio non sia posto su tutta la superficie del tavolo, ma solo sulla parte finale di esso, o su piccole superfici, come le credenze o i cassetti. Gli specchi che si trovano all’interno degli armadi e nelle librerie possono dare una sensazione di spazio, ma pur sempre limitata e sarà sempre meglio si tratti di uno spazio illuminato da un lato. Progetto Arredare