Prestiti cambializzati per ex protestati, cioè coloro che in passato sono stati identificati come cattivi pagatori in quanto non hanno rispettato le condizioni di pagamento.

Come richiedere un prestito con le cambiali

postato da camilla borsari il 19/07/2011
Categoria: Economia - tags: banche + finanziamenti + online + prestiti

 

Sei un protestato ma necessiti di un nuovo finanziamento? Allora al caso tuo fanno i prestiti cambializzati. Sono finanziamenti in cui il rimborso del debito avviene attraverso delle cambiali che hanno sempre scadenza ed importo regolare e invariabile.

La cambiali altro non sono che titoli di credito, ed è il loro essere che permette a richiedenti con protesti alla spalle di richiedere nuovamente un finanziamento. La funzione delle cambiali è quella di permettere ad una banca o a un istituto di credito di agrie nei confronti del debitore richiedendo il pignoramento, nel caso in cui esso non adempia i suoi doveri “economici”. Conseguenza diretta : è necessario essere veramente sicuri di riuscire rispettare i termini dei pagamenti mensili prima di ottenere i prestiti cambializzati. Un modo per essere sicuri di non incappare in ulteriori rischi.

 

Importante è sapere che per ottenere prestiti con cambiali è fondamentale dare garanzie solide alla banca o all'istituto di credito a cui si richiede il prestito. Il modo più facile è costituito dall'essere un lavoratore dipendente, in quanto la garanzia è offerta dal modello unico o dalla busta paga mensile. Nel caso in cui si sia un lavoratore autonomo è necessario invece avere un garante che assicuri alla banca i pagamenti mensili.

Un modo facile per ottenere informazioni ed ottenere questo genere di prestiti è internet. Nel web è possibile ottenere informazioni e notizie inerenti all'argomento sotto la voce prestiti on line.

 

Connettiti ad internet e vai alla ricerca di tutto ciò che ti interessa conoscere in relazione all'argomento.