Ecco alcuni consigli utili per fotografare i fuochi d'artificio e immortalare così le serate più "esplosive" della nostra estate!

foto fuochi artificiali

L'estate: tutti vorremmo renderla unica e indimenticabile, magari organizzando feste in spiaggia ed eventi sotto le stelle cadenti, soprattutto nella notte di San Lorenzo, o "stelle cadenti" fatte con i fuochi artificiali. Ma se per le notti in spiaggia o in compagnia il click sembra abbastanza immediato e facile, per fotografare fuoci d'artificio potrebbe sorgere qualche dubbio tecnico.

Quali sono allora i segreti per fotografare fuochi artificiali?

Per la fotografia in notturna dei fuochi d'artificio, la premessa è quella di avere una fotocamera digitale con comandi manuali.

  1. Il primo aspetto da considerare e' la posizione dell'obiettivo: il punto di vista panoramico senza l'interferenza di elementi di disturbo, come edifici o cavi, puo' rendere la foto piu' emozionante, specialmente se sullo sfondo sono presenti elementi naturali come alberi, cime montuose o un riflesso d'acqua.
  2. Per “far entrare” i giochi pirotecnici nell'immagine inquadrata, bisogna poi usare un obiettivo con angolo ampio (18-28mm).
  3. Evitare lo zoom.
  4. Un accorgimento piu' tecnico riguarda tempi e impostazioni del diaframma: il tempo di posa dipendera' dal numero di giochi pirotecnici che si vogliono fotografare. I tempi usati per cogliere una sola esplosione, ad esempio, sono di circa 4-5 secondi. Per immortalare un fuoco d’artificio bisogna invece chiudere l'otturatore dopo che l'ultima scintilla sia svanita oppure lasciarlo aperto per catturare piu' esplosioni. E' bene pero' non esagerare in questo caso: la foto rischia di diventare troppo confusa e di essere esteticamente compromessa. In tutti questi casi, comunque, il diaframma varia sempre tra f/8 e f/11, mentre il valore ISO va mantenuto a 100.
  5. A proposito dell'otturatore, sarebbe l'ideale impostarlo per la posa B (bulb) e, se la macchina ne e' dotata, di utilizzare anche il pulsante di scatto remoto: e' il vero segreto per una buona riuscita delle foto di fuochi d'artificio.

Fonte: httphttp://www.metrophoto.it/