I Prestiti Intesa San Paolo per i pensionati INPS : caratteristiche e i vantaggi che offre ai suoi consumatori.

Come chiedere un prestito Intesa San Paolo

postato da camilla borsari il 02/06/2011
Categoria: Economia - tags: banche + finanziamenti + prestiti

Sei un pensionato e stai cercando un prestito? Allora consulta il web sotto la voce prestiti online e troverai molte possibilità tra cui scegliere. Uno dei prestiti più gettonati sono I prestiti Pensionati di Banca Intesa San Paolo. È un finanziamento che si rivolge a pensionati INPS caratterizzati da un trattamento pensionistico in corso e che non sia gravato da cessioni del quinto della pensione.

Quali sono le caratteristiche di questo prestito?

- È un finanziamento personale con tasso d'interesse fisso e rata bloccata.

- L'importo richiesto viene erogato dall’istituito di credito in un'unica soluzione.

- Il rimborso della concessione finanziaria avviene mediante rate mensili di importo costante le quali vengono direttamente trattenute dall'INPS sulla pensione.

- L’importo della rata va da un minimo 100 euro mensili ad un massimo di un quinto della pensione netta.

- L’importo del mutuo va da un minimo di 4.800 euro a un massimo di 52.000 euro.

- La durata del prestito è compresa da un minimo di 2 anni a un massimo di 10 anni, con la clausola che il prestito venga estinto entro il compimento degli 80 anni di età.

Uno dei principali vantaggi di questo finanziamento per pensionati è che ha la massima libertà di utilizzo. Ciò significa che è possibile spendere la rata richiesta come si vuole senza presentare alcun giustificativo di spesa alla banca a cui si fa la domanda di richiesta.

Ultima cosa che va detta è che è possibile ottenere tale finanziamento in tempi rapidi e senza intermediari tra te e la banca.

Per ulteriori informazioni : Prestiti Intesa San Paolo