Ecco come capire se hai scelto il corso di studi sbagliato con le nostre dritte per tornare in carreggiata per tempo e rimediare.

Come capire se hai scelto il corso di studi sbagliato? 3 dritte

postato da Quentin il 16/07/2018
Categoria: Scuola - tags: corso di studi + universita

Avete iniziato l’università ma non siete certi di aver scelto la facoltà giusta? Può succedere: d’altronde è molto difficile avere le idee chiare quando si ha solo 19 o 20 anni. Tuttavia, è molto importante capirlo per tempo, in modo da evitare di sprecare anni inutili oltre che ingenti somme di denaro. Indipendentemente che abbiate deciso di studiare in Romania che di rimanere in Italia o nella vostra città, ecco alcuni segnali da ascoltare e tenere in considerazione per capire se avete scelto la facoltà sbagliata per voi e le vostre esigenze.

1. Non ti piace andare alle lezioni

Quante volte vi è successo di svegliarvi la mattina e pensare: “Oh no, oggi devo andare a lezione e non mi va!”? Se la risposta è tante, allora siete alle prese con un bel problema. Solitamente, frequentare le lezioni dovrebbe essere vissuto con più positività poiché si passa del tempo ad ascoltare nozioni che ci piacciono e soprattutto è un ottimo modo per condividere la propria passione con i colleghi. Se invece voi sentite un grosso pesoogni volta in cui dovete andare in facoltà, allora forse quella che avete scelto non è quella giusta.

2. Non siete interessati

Di solito è anche l’interesse e la curiositàche ci spinge a frequentare una facoltà piuttosto che un’altra. Se, durante il vostro percorso, state via via perdendo l’interesse e non avete curiosità ad approfondire determinate conoscenze, probabilmente il corso scelto non fa per voi. Prendetevi del tempo per riflettere: magari è una determinata disciplina a non piacervi e non l’intera facoltà! Così facendo sarà più semplice avere le idee chiare e ritornare in carreggiata per tempo.

3. Non vi sentite felici

È vero, non sempre si è felici quando si frequenta una facoltà o si va all’università, ma voi potete dire di esserlo stati almeno per una volta? Se la vostra risposta è no, allora avete sicuramente scelto il percorso sbagliato. Quando si frequenta una facoltà piuttosto che un’altra ci si sente entusiasti, gasati, con voglia di fare e di apprendere, e quindi felici. Se invece vi sentiti poco appagati, a tratti spaventati, e disinteressati, il problema è presto detto: avete scelto il corso di studi sbagliato. E in questo caso, meglio correre a rimediare!