Nella vita, a volte la gente si ammala o si fa male. Il corpo umano è soggetto a malattie, lesioni e a vari incidenti, casuali o intenzionali che siano.

Come alleviare la sofferenza in qualcuno che è malato o ferito.

postato da riformesociali il 10/05/2017
Categoria: Cultura e Società - tags: hubbard + ministri volontari + scientology

Roma 10 Maggio 2017

Nel corso dei secoli, le religioni hanno tentato di alleviare le sofferenze fisiche dell’Uomo. I metodi spaziavano dalla preghiera all’imposizione delle mani e molte superstizioni sono sorte per rendere conto della loro occasionale efficacia. Tuttavia, a prescindere dal metodo utilizzato, la credenza comune era che lo spirito potesse produrre un effetto sul corpo.

La medicina odierna, quando insorgono dei problemi, sottopone il corpo a trattamenti, ma trascura quasi completamente il rapporto che un essere spirituale ha con il proprio corpo e l’effetto che ha su di esso.

La verità è che, dopo che gli sono state prestate le cure mediche necessarie, l’individuo ha un’enorme capacità di influenzare il proprio corpo e di determinarne il benessere o la mancanza di esso.

L. Ron Hubbard ha elaborato numerose applicazioni, derivandole dalle sue scoperte, le quali affrontano gli aspetti mentali e spirituali dei problemi fisici di una persona. E man mano che un numero maggiore di tecniche si evolveva, è entrato in uso un nuovo corpo di tecnologia, che va sotto il nome di “assistenze”.

Il campo in cui queste assistenze possono essere applicate è quasi illimitato. Esse sono sempre in grado di aiutare e spesso producono risultati miracolosi. Oggi decine di queste assistenze sono applicabili ad un’ampia casistica di disturbi; molte delle più basilari sono state insegnate nel seminario che si è svolto Domenica 7 maggio 2017 nella sede romana della Chiesa di Scientology.

Per informazioni: Sandro 3203279269   riformesociali@gmail.com