Cogefim concentra opinioni e recensioni sull’andamento del comparto immobiliare nella città di Bologna: cresce la compravendita commerciale
postato da articolinews il 13/10/2017
Categoria: Economia - tags: cogefim + cogefim opinioni + cogefim recensioni

Cogefim sottolinea con opinioni e recensioni la ripresa del settore immobiliare. In aumento la domanda di immobili non residenziali a Bologna.

Cogefim

Cogefim, recensioni e opinioni sul mercato immobiliare bolognese

Le opinioni di Cogefim tornano a focalizzarsi sul comparto immobiliare. Nel 2017 il settore ha registrato una decisa ripresa, a fronte di un periodo precedente poco positivo. Come evidenziato da uno studio di Nomisma, attraverso il suo osservatorio sul mercato immobiliare, sono tornate a risalire le compravendite di uffici e negozi nel centro urbano di Bologna. Nei primi sei mesi dell'anno la crescita è risultata del 2,9% per i negozi e dell'8,3% per gli uffici. Risultato merito, nelle opinioni di Cogefim, dell'abbassamento deciso dei prezzi, diminuiti rispettivamente del 24 e 28 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In generale, dopo i primi segnali di ripresa fatti segnare nel 2016, quest'anno l'incremento legato al mondo del commercio è stato del 7,9%. Dato che ad eccezione del 2014, non era stato osservato sin dall'inizio della crisi globale, nel 2008. Anche se i numeri record fatti segnare nel biennio antecedente la grande crisi finanziaria, 2006-2007, difficilmente potranno essere replicati in futuro, il mercato, nelle opinioni di Cogefim, sta esaurendo la fase riflessiva, così come sottolineato da Elena Molignoni, membro del Nomisma.

Cogefim: opinioni sui segnali di ripresa delle compravendite immobiliari a Bologna

Nelle sue opinioni e recensioni Cogefim , società d'intermediazione immobiliare e aziendale, ha ricordato come la domanda di immobili nel capoluogo dell'Emilia Romagna, sia di natura commerciale che di natura residenziale, sia cresciuta soprattutto nell'ambito degli spazi posizionati nelle zone centrali del centro abitato, mentre al contrario nella periferia la compravendita stenti a decollare. Al buon risultato della zona del centro ha contribuito la crescente presenza di turisti che ha spinto in alto la richiesta di spazi commerciali e il loro prezzo, in risalita dello 0,4%. In media, il costo per gli immobili si aggira intorno ai 4.200 euro per metro quadro. In lieve contrazione, -1,5%, il canone di affitto urbano. Nel corso dei prossimi sei mesi, sottolinea Cogefim nelle proprie recensioni, la previsione per il settore è la stabilità sia sul fronte dei prezzi che su quello delle compravendite. A incidere, negativamente, sull'espansione del comparto, è la difficoltà di accesso al credito.

Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=7JzRf8sVtMY