Volenti o nolenti, il rientro è arrivato: dopo il meritato riposo estivo, che ha svuotato le maggiori città italiane rendendole più “vivibili” per pedoni, ciclisti e automobilisti rimasti a casa,...

City car: la maneggevolezza è online

postato da press3d il 07/09/2012
Categoria: Attualità - tags: auto + cambiare + city car + parcheggio + rientro + traffico + usato
Smart

Volenti o nolenti, il rientro è arrivato: dopo il meritato riposo estivo, che ha svuotato le maggiori città italiane rendendole più “vivibili” per pedoni, ciclisti e automobilisti rimasti a casa, la quotidianità sta per riprendere con tutti i suoi pro… e contro. Se il lavoro nobilita l’uomo, infatti, raggiungere la propria sede di lavoro risulta spesso un’impresa titanica, a causa del traffico e dell’insufficienza di posteggi; criticità affrontate anche a livello comunale, con le giunte italiane impegnate a combattere la congestione e l’inquinamento delle città tramite provvedimenti quali ZTL e simili restrizioni. Quale migliore soluzione che acquistare una city car, magari scegliendola comodamente online tra i numerosi annunci di www.automobile.it?

 

“Praticità di guida, facilità a trovare parcheggio, bassi consumi e buona sostenibilità ambientale: questi i plus che stanno orientando gli italiani verso l’acquisto delle city car negli ultimi anni, come possiamo riscontrare dal numero sempre crescente di inserzioni di questa tipologia di veicoli sul nostro portale, ad oggi oltre 4.600, sia da parte di privati sia di concessionari” spiega Marilda Qerimi, Country Manager Italia di automobile.it.

 

Automobile “da città” per eccellenza è la Smart, la biposto che ha fatto della compattezza e della maneggevolezza i suoi fiori all’occhiello, anche grazie al cambio semiautomatico o automatico di serie: uscita in diverse versioni, modelli e colori, Smart esiste ora non solo in versione ForTwo, ma anche ForFour, Roadster e CrossBlade. La Smart ForTwo si attesta al 12° posto della classifica delle 50 auto più immatricolate nel mese di luglio 2012 (dati UNRAE), ed è presente in oltre 1.800 annunci su www.automobile.it, a partire da 1.500 euro per la versione usata a benzina!

 

Tra le altre vetture con le caratteristiche della city car si possono annoverare le “classiche” FIAT Panda, 500 e 600, la Chevrolet Matiz, le piccole asiatiche Toyota Yaris e Hyundai Atos, tutte apprezzate per la semplicità di guida, le dimensioni “mignon” e i costi contenuti. E spesso city car è anche sinonimo di attenzione alla tutela ambientale, basti pensare alle avanguardistiche elettriche come Renault Twizy e Mitsubishi i-Miev, compatte e assolutamente eco-friendly grazie all’alimentazione alternativa.