Una donazione del cinque per mille è più concreta di qualsiasi altro gesto; attraverso una donazione è possibile aiutare e migliorare la vita di bambini che sono costretti a vivere diversamente,...

Una donazione del cinque per mille è più concreta di qualsiasi altro gesto; attraverso una donazione è possibile aiutare e migliorare la vita di bambini che sono costretti a vivere diversamente, ad amare diversamente, a comunicare diversamente, a parlare diversamente ma non per questo è giustificato isolarli. I bambini pluriminorati hanno ancor più bisogno di noi e del nostro affetto. Quando non si vede e non si riesce a comunicare è difficile instaurare rapporti duraturi ma è per questo che e onlus combattono affinché si possano superare tali ostacoli.

Chi può Effettuare una donazione del 5 per mille

Non bisogna avere chissà quali requisiti per poter effettuare una donazione del 5 per mille; è necessario distinguere solo tra due categorie: quelle con obbligo di presentazione della dichiarazione di reddito e quelle che non hanno alcuna obbligazione. . Se presenti il Modello 730 o Unico dovrai compilare la scheda sul modello 730 o Unico; riportare la firma nel riquadro indicato come Sostegno alle organizzazioni non lucrative e indicare il codice fiscale dell’associazione alla quale si sta donando.  Se non presenti il Modello Unico potrai comunque effettuare la donazione compilando la scheda fornita insieme al CUD dal tuo datore di lavoro o erogatore della pensione, indicando il codice fiscale dell’ente a cui si sta donando. Successivamente occorre inserire la scheda in una busta chiusa e scrivere che la si sta destinando al 5 per mille IRPEF riportando i propri nominativi e infine andrà consegnata all’ufficio postale o ad un membro del CAF o al proprio commercialista. Non solo le persone fisiche ma anche le aziende possono sostenere tale iniziativa di assistenza, rieducazione e riabilitazione di bambini, ragazzi e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali. Qualsiasi tipo di collaborazione rappresenta un importantissimo contributo per le associazioni e fondazioni.

A cosa serve il 5 per mille

Con la tua donazione, le Associazioni, gli enti e le onlus garantiscono un futuri migliori ai bambini sordociechi e pluriminorati. Vengono investiti soldi in parte alla costruzione di edifici scolastici e complessi, in parte per la ricerca e la riabilitazione, in parte per la costruzione di centri riabilitativi, in parte dedicato all’aumento del personale, delle sedi e dei servizi territoriali ma soprattutto del personale, componente importantissima nel nostro settore. Le persone sono l’anima del nostro sistema, senza l’aiuto delle persone, alcun bimbo potrebbe intraprendere e completare il suo percorso di crescita. È necessario seguirli fin dall’infanzia, insegnar loro le forme di linguaggio, la comunicazione e la gestualità. Donare il 5 per mille è un gesto che a te non costa nulla e che ha un valore inestimabile per la persona che lo riceverà: aiutare e sostenere i bambini è la lotta portata avanti dalle associazioni per evitare che le persone affette da tale deficit possano rimanere escluse dalla società. Non vedere e non sentire sono i presupposti per una vita all’ombra, per una vita infelice ed insoddisfatta, ma le associazioni, le fondazioni e gli enti non vogliono questo come non lo vuole nessuno di voi; ecco perché è indispensabile aiutare il bambino sordocieco e dare lui tutti gli strumenti per affrontare al meglio la sua vita.

Fonte: https://5x1000.legadelfilodoro.it/#menu-top