Ciliegie ferrovia di Puglia Coltivate nella cosi' detta "terra dell'oro rosso" e in particolare nelle terre di Conversano ,le ciliegie di Puglia ,in dialetto "cerase" sono da sempre chiamate...

Ciliegie ferrovia di Puglia

postato da raffaele il 01/05/2011
Categoria: Attualità - tags: alimentazione + apporto calorico + ciliegie + frutta estiva + puglia + sali minerali
Ciliegie ferrovia di Puglia

Ciliegie ferrovia di Puglia

Coltivate nella cosi' detta "terra dell'oro rosso" e in particolare nelle terre di Conversano ,le ciliegie di Puglia ,in dialetto "cerase" sono da sempre chiamate "ciliegie ferrovia" perche' qualcuno dice che ,anticamente ,venivano coltivate ai lati delle ferrovie ,negli scampoli di terreno disponibili .In realta' sono cosi' chiamate perche' venivano spedite per ferrovia e,nonostante i tempi di trasporto di intere settimane ,giugevano a destinazione sempre intatte e gustose ,come se fossero state appena raccolte .Sono ciliegie dure,callose,grosse ,rosse,succose e si staccano dal piccolo solo con uno scatto di forza ,tanto vi sono benm attaccate.Si raccolgono tra Aprile e Maggio.

Le ciliegie oltre ad essere ricche di vitamine A-B1 e B, contengono anche proteine e sali minerali di potassio, calcio, magnesio, ferro, fosforo.

Esse sono anche ricche di zuccheri ma con un minimo apporto calorico: 38 calorie ogni 100 grammi, ideali quindi per una dieta ipocalorica.

Tradizionalmente questo frutto e' consigliato anche a chi soffre di reumatismi e, per le vitamine che contiene, ai bambini e agli adolescenti.