La verità sull’eroina:

Ci teniamo alla tua vita! Che cos’è l’eroina? – informazioni di pubblica utilità.

postato da affaripubblicipadova il 21/09/2020
Categoria: Attualità - tags: dipendenza + effetti dell eroina + eroina + farmacia + l ron hubbard + morte + overdose

 

 L’eroina è una droga illegale che crea una forte dipendenza. Viene usata da milioni di tossicodipendenti in tutto il mondo, che non riescono a superare l’impulso di continuare a prenderla ogni giorno, ben sapendo che se non lo facessero dovrebbero affrontare l’inferno dell’astinenza. …premettiamo anche che l’eroina è nata e fu venduta in farmacia fin al 1925.


Nonostante sia una delle droghe di cui si sa con certezza che crea dipendenza o porta alla morte, sembra che venga usata in modo diffuso tra coloro che finiscono nel tunnel della droga. 

Inoltre, la maggior parte dell’eroina viene iniettata, creando, per chi ne fa uso, maggiori rischi di contagiati dall’AIDS o da altre infezioni che vanno a sommarsi alla sofferenza della dipendenza.

GLI EFFETTI DISTRUTTIVI DELL’EROINA


DANNI IMMEDIATI: Gli effetti immediati dell’eroina comprendono un’ondata di sensazioni, un “flash”. Questo è spesso accompagnato da vampate di calore e secchezza della bocca. A volte, la reazione iniziale può includere vomito o forte prurito.

Dopo che gli effetti iniziali si attenuano, si prova sonnolenza per diverse ore. Le funzioni basilari del corpo, come il respiro ed il battito cardiaco, rallentano.

Qualche ora dopo che gli effetti della droga sono diminuiti, l’organismo inizia a chiederne altra. Se non riceve un’altra dose, comincerà la fase di astinenza. L’astinenza include i più estremi sintomi fisici e mentali e si manifesta se il corpo non assume la dose successiva di eroina. I sintomi di astinenza includono inquietudine, dolori alle ossa, diarrea, vomito e un forte malessere.

Lo sballo intenso di cui il tossicomane è alla ricerca dura solo pochi minuti. Con il continuo uso di droga, lui ne avrà bisogno in quantità sempre maggiori solo per sentirsi “normale”.

EFFETTI A BREVE TERMINE

  • “Flash”

  • Rallentamento del respiro

  • Funzioni mentali annebbiate

  • Nausea e vomito

  • Come sotto effetto di sedativi, sonnolenza

  • Ipotermia (temperatura del corpo più bassa del solito)

  • Coma o morte (dovuti ad overdose)

EFFETTI A LUNGO TERMINE

li effetti derivanti dall’uso continuato di questa droga sono devastanti per l’organismo. Le iniezioni frequenti possono causare collassi vascolari e portare a infezioni dei vasi sanguigni e delle valvole cardiache. La Tubercolosideriva da cattive condizioni fisiche dell’organismo. L’artrite è un altro effetto a lungo termine della dipendenza da eroina.

Il tipo di vita dell’eroinomane, che condivide spesso la siringa con altri tossicodipendenti, porta all’AIDS e ad altre infezioni contagiose. Si stima che dei 35.000 nuovi casi di infezioni da epatite C (malattia del fegato) che si verificano ogni anno negli Stati Uniti, oltre il 70% è causato da tossicodipendenti che fanno uso di siringhe.

GLI EFFETTI A LUNGO TERMINE INCLUDONO

  • Problemi ai denti

  • Gengive infiammate

  • Stitichezza

  • Sudori freddi

  • Prurito

  • Indebolimento del sistema immunitario

  • Coma

  • Malattie respiratorie

  • Indebolimento muscolare, paralisi parziale

  • Ridotta capacità sessuale e impotenza cronica nell’uomo

  • Disturbi mestruali nella donna

  • Incapacità di raggiungere l’orgasmo (uomini e donne)

  • Perdita della memoria e delle prestazioni intellettive

  • Introversione

  • Depressione

  • Pustole nel viso

  • Perdita di appetito

  • Insonnia


LA PROVERÒ UNA VOLTA SOLA.”


Attenzione: Anche una singola dose di eroina può farti imboccare la strada verso la dipendenza.


Molte persone sperimentano l’eroina pensando: “La proverò solo una volta o due. Farò sempre in tempo a smettere”. Ma quelli che hanno cominciato a scendere la china hanno scoperto che è quasi impossibile tornare indietro. Ascolta le parole di Sam, un quindicenne dipendente: “Quando ti buchi per la prima volta, molto probabilmente vomiterai e ti sentirai disgustato, ma presto ci riproverai. Ti si appiccicherà addosso come un amante ossessiva. Il “rush” (sensazione di piacere intenso) e il modo in cui ne vorrai ancora, come se ti venisse tolta l’aria: ecco come ti intrappolerà.”

La minaccia della tossicodipendenza non è la peggiore conseguenza dello sperimentare l’eroina. Jim aveva 21 anni e di solito passava le serate a bere birra con i suoi amici. Aveva già avuto esperienze con l’eroina, così quando i suoi amici gli offrirono una sniffata, lui accettò. Quindici minuti dopo l’inalazione, svenne, poi cadde in un profondo coma che durò più di due mesi. Oggi è relegato su sedia a rotelle, incapace di scrivere, a mala pena in grado di leggere. Qualsiasi sogno o aspirazione che abbia mai avuto se ne è andato.

Come scriveva l’Umanitario L. Ron Hubbard:”Il pianeta si è scontrato con una barriera che impedisce un progresso sociale su vasta scala: droga, farmaci e le altre sostanze chimiche.”

Noi come volontari vogliamo che questo pianeta si liberi dalle barriere che impediscono il progresso sociale, cioè le droghe.

Altre informazioni utili e gratuite come corsi e video le potrai trovare nel sito noalladroda.it 

 

Per qualsiasi altra informazione locale scrivere una mail: mondoliberodroga@gmail.com