Tutto quello che c’è da sapere sull’obbligo di certificare la portata delle scaffalature industriali.     Certificare la portata delle scaffalature industriali è uno degli obblighi più importanti...

Certificazione sulla portata delle scaffalature industriali: facciamo chiarezza

postato da AleLonghi il 03/04/2019
Categoria: Lavoro - tags: logistico + magazzino + scaffalatura

Tutto quello che c’è da sapere sull’obbligo di certificare la portata delle scaffalature industriali.

 

 

Certificare la portata delle scaffalature industriali è uno degli obblighi più importanti per chi ricorre a questi strumenti e vuole garantire la sicurezza sul posto di lavoro. Per capire meglio questo procedimento, vediamo cosa dice la normativa, cosa coinvolge e come adeguarsi.

 

La normativa

L’obbligo di certificazione è previsto dalla normativa europea UNI EN 15629 del 2009 e riguarda diverse tipologie di scaffalature, ossia:

  • Scaffalature porta-pallet regolabili
  • Scaffalature con traslo elevatori
  • Scaffali drive-in e Cantilever
  • Scaffali a ripiani
  • Scaffalature con sistemi di movimentazione meccanici, automatici o manuali

 

Nello specifico, il testo dice che:

·         Le scaffalature devono essere sottoposte regolarmente a ispezioni di controllo

·         Il personale deve essere adeguatamente formato sull’utilizzo dei macchinari per la movimentazione

·         Gli addetti devono essere adeguatamente formati sui metodi di operazione in sicurezza con le scaffalature

 

Tali misure sono richieste per ridurre i danni alle strutture e le possibilità di incidenti. Ad esse seguono altri obblighi, ossia:

  • Disporre del manuale d’uso e di manutenzione redatto dal costruttore
  • Affiggere le tabelle di portata di ogni scaffalatura
  • Far svolgere ispezioni tecniche da persone competenti con ricorrenza annuale
  • Riparazione dei danni documentata ed effettuata secondo i criteri di tempo, rischio e gravità

 

Come adeguarsi alla norma in modo semplice

Per adempire a tutti punti della normativa, è quindi indispensabile collaborare strettamente con il produttore/fornitore, così da avere tutta la documentazione sempre disponibile e da poter effettuare tempestivamente i controlli e le verifiche necessarie.

Dalmine LS, azienda di Piacenza fornitrice di scaffalature industriali, oltre ai servizi di consulenza per la vendita e di installazione, offre anche servizi di verifica ispettiva per le strutture, eseguiti da ispettori qualificati e al termine dei quali viene rilasciato un verbale completo.