L'oro bianco introdotto come lega nel primo novecento fu usato in gioielleria in sostituzione del platino un metallo considerato estremamente prezioso
postato da leorepreziose il 13/07/2010
Categoria: Economia - tags: compro oro + oro + oro bianco + platino

Compro Oro

L'oro bianco introdotto come lega nel primo novecento fu usato in gioielleria in sostituzione del platino un metallo considerato estremamente prezioso e di complessa estrazione che quando fu rinvenuto in forma grezza insieme all'oro si pensava fosse addirittura non lavorabile, soltanto nel diciottesimo secolo grazie a complessi processi di lavorazione si riuscì ad ottenere il platino puro come lo intendiamo oggi. Le prime leghe di oro bianco furono realizzate con il nichel che grazie alle proprie caratteristiche di metallo bianco argenteo facile da lucidare ed estremamente malleabile e duttile risultò essere molto adatto a moltplici usi . Tuttavia con l'approfondimento degli studi sui materiali allergici all'uomo si è scoperto che la presenza di nichel a contatto sulla pelle può dar luogo a fenomeni allergenici di diverse intensità, a causa di ciò sono state emesse leggi che limitano o aboliscano l'uso di nichel su oggetti destinati al contatto diretto con la pelle dell'uomo, tanto che oggi si preferisce l'uso di argento o palladio nelle leghe d'oro, per dare un apparenza di brillantezza maggiore alla lega si usa un fine strato di rodio che serve a coprire il colore giallastro dell'oro, questa lavorazione è detta rodiatura e viene eseguita per mezzo di un bagno nel rodio ad un certo amperaggio, queto tipo di processo viene eseguito anche su argento e palladio.

Fonte: http://www.leorepreziose.com