Con l'avvicinamento dei mesi estivi, è assolutamente necessario prendere le dovute precauzioni affinché il sole non rovini i capelli in modo irreparabile. Così, come ripariamo il nostro corpo dai...
postato da Marketingarena il 06/06/2011
Categoria: Salute e Benessere - tags: capelli + rovinati

Con l'avvicinamento dei mesi estivi, è assolutamente necessario prendere le dovute precauzioni affinché il sole non rovini i capelli in modo irreparabile. Così, come ripariamo il nostro corpo dai raggi solari intensi nei periodi più caldi dell'anno, risulta opportuno mettere al riparo anche i capelli dalle aggressioni causate dai raggi UV. Il paragone con la pelle del corpo aiuta senza dubbio la comprensione di un concetto universale: il sole tramite i suoi raggi ultravioletti scalda le superfici che irraggia fino ad elevatissime temperature. Queste temperature sono evidentemente abbastanza alte da bruciare nel vero senso della parola la pelle del cuoio capelluto ed anche i capelli. Se a questo aggiungiamo la possibile interazione di salsedine e cloro, il "patatrac" è presto fatto. Occorre quindi optare sicuramente per un cappello che accompagni soprattutto nelle ore più calde della giornata, le ore centrali quando il sole si trova proprio a picco sul capo. Oltre a questo, la scelta di uno shampoo adeguato e delicato aiuterà nel mantenere inalterata la capigliatura. In caso di emergenza, soprattutto in spiaggia o in piscina, colti da un calore improvviso ai capelli, è opportuno cospargerli con un velo di crema protettiva per il sole con un FP (fattore di protezione). In concomitanza con vacanze o prolungate esposizioni al sole è bene evitare trattamenti coloranti/decoloranti e quant'altro aggredisca chimicamente la struttura del capello. I risultati potrebbero essere fortemente condizionati dall'effetto che hanno i raggi UV sulla pigmentazione dei capelli. Ricordare questi semplici consigli, aiuterà a passare un'estate all'insegna del look perfetto.

Fonte: http://www.cadutadeicapelli.com/capelli-rovinati-dal-sole.html