I problemi digestivi possono essere dolorosi e frustranti. Il bruciore di stomaco è un disturbo digestivo molto comune, ma può essere evitato, e non dovrai più passare attraverso tutti i suoi...
postato da gianni79 il 19/10/2010
Categoria: Salute e Benessere - tags: gastrite

I problemi digestivi possono essere dolorosi e frustranti. Il bruciore di stomaco è un disturbo digestivo molto comune, ma può essere evitato, e non dovrai più passare attraverso tutti i suoi dolori.

Cos’è il bruciore di stomaco? Il bruciore di stomaco è causato dall’acido presente nello stomaco che il nostro corpo usa per digerire il cibo e che entra nell’esofago. Lo sfintere esofageo inferiore è una piccola valvola che permette l’entrata del cibo nello stomaco. Se la valvola non si chiude bene, l’acido dello stomaco può entrare nell’esofago e causare il bruciore. Questo acido causa una sensazione di bruciore al petto. Si può anche sentire un gusto molto amaro, causato da piccole porzioni di acido che passano dall’esofago alla bocca.

Ci sono diverse ragioni per cui lo sfintere può non chiudersi bene. Alcuni cibi, in particolare il cioccolato, il peperoncino, la caffeina, l’alcol e i cibi grassi in generale possono allentare la valvola. La pressione sullo stomaco, causato da diverse attività come il lifting, può forzare l’acido a uscire dallo stomaco. Certe condizioni cliniche possono aumentare le possibilità di bruciore di stomaco, tra cui diabete e problemi al sistema immunitario. Anche il modo in cui si mangia può dare problemi: mangiare da sdraiati rende più facile la fuoriuscita di acido nell’esofago.

Il bruciore moderato può essere tenuto sotto controllo seguendo questi semplici consigli. Mangia bene. Cerca di evitare cibi che possono causare il bruciore di stomaco. Cibi speziati, agrumi, sigarette e alcune medicine, tra cui l’aspirina e l’ibuprofen, possono irritare l’esofago. Mangia da seduto e cerca di non metterti giù fino a tre ore dopo il pasto. Cerca di essere sempre di un peso adeguato alla tua altezza, evita di fumare e di bere eccessivamente.

Gli antiacidi sono le medicine più usate contro il bruciore di stomaco. Sono disponibili in farmacia e combatteranno i sintomi del bruciore. Se si soffre frequentemente di questa problematica è meglio consultare un dottore, che prescriverà un bloccante dell’istamina-2, che farà decrescere gli acidi nello stomaco. Ci sono altri medicinali che possono essere usati, come la metoclopramide, in grado di velocizzare il processo di svuotamento dello stomaco, o gli inibitori delle pompe protoniche, che impediscono allo stomaco di produrre acido.

Se il bruciore di stomaco è un problema cronico e nessuna delle medicine elencate è in grado di risolverlo, si può procedure a un’operazione chiamata fundoplicazione. Questa operazione rinforza il muscolo della valvola esofagea in modo che non ci siano più fuoriuscite di acido nell’esofago, con una percentuale di successo dell’85%,

Il bruciore di stomaco è un problema doloroso, ma può essere risolto facilmente. Segui queste istruzioni e smetti di soffrire oggi stesso.

Nella nostra farmacia on line ItalianFarmacia potrai trovare altre interessanti novita' sul bruciore di stomaco, gastrite ed i vari farmaci che vengono usati come il Nexium ed il Prilosec

Fonte: http://www.italianfarmacia.com/omeprazole-prilosec.html