Avete mai sentito parlare del testamento olografo? Quando non ci si vuole recare dal notaio per realizzare un testamento, si può optare per il testamento olografo. Basta trovare in rete una bozza...

Bozza Di Testamento Olografo Per Fare Un Lascito

postato da ErikNe il 28/06/2020
Categoria: Economia - tags: eredita + lasciti + testamento olografo

Avete mai sentito parlare del testamento olografo? Quando non ci si vuole recare dal notaio per realizzare un testamento, si può optare per il testamento olografo. Basta trovare in rete una bozza di testamento olografo per redarre questo documento. Vediamo però nel dettaglio quali sono le caratteristiche di tale documento perché altrimenti si corre il rischio di fare un po' di confusione. Infatti, per fare un lascito testamentario di tipo solidale oppure per fare una donazione post mortem diversa, rispetto a quella che è l'indicazione della successione ereditaria, bisogna sempre rivolgersi a questo tipo di documento. Solo il testamento, infatti è più importante rispetto alla legge che indica la successione ereditaria prevista dalla normativa vigente. Ecco perché è importante redarre una bozza di testamento olografo e controfirmarla, in modo tale da avere sottomano un documento che, in caso di prematura scomparsa, possa andare a disciplinare qual è il modo in cui volete suddividere i vostri averi.

Perché Scrivere Una Bozza Di Testamento Olografo

Quando si decide di fare direttamente testamento, ci sono diverse strade che si possono intraprendere per redarre un documento che sia legalmente valido. Esiste innanzitutto il testamento pubblico. Il testamento pubblico è quello più efficiente che viene fatto quella compresenza di due persone, almeno ovvero due testimoni davanti al notaio. In quell'occasione si mette nero su bianco tutte quelle che sono le volontà del testatore e i testimoni hanno la loro controfirma, che spiega quanto detto. Allo stesso modo, il notaio fungerà da pubblico ufficiale e certificherà quanto dichiarato. Vi è anche la possibilità di fare il testamento privato. Il testamento privato si fa davanti al notaio sempre, ma questa volta non ci sono i testimoni, ma vi è solamente il testatore. Queste due tipologie di testamento sono valide però richiedono l'aggiunta di un notaio e quindi una serie di posti. Si può anche optare per fare una bozza di testamento olografo magari seguendo quello che è uno schema preesistente e per certificare le proprie volontà a costo zero.

Come Redarre Una Bozza Di Testamento Olografo

Per arredare una bozza di testamento olografo bisogna avere ben chiaro quali sono i tratti caratteristici di questo tipo di documento affinché possa essere valido e non impugnato da eventuali eredi davanti ai giudici, una volta sopraggiunto il decesso. Infatti, il testamento olografo è una tipologia particolare di testamento che richiede di scrivere tutto, innanzitutto di pugno, da parte del testatore. Non bisogna utilizzare gli strumenti dei meccanici elettronici. In particolar modo, bisogna poi inserire una serie di caratteristiche principali. Se si vedono su internet diversi tipi di bozze di testamento olografo si vedrà che è bene che venga inserita, la data insieme al luogo. Inoltre, si inseriscono tutti i dati sensibili del testatore. Si va a specificare che si tratta di una persona in pieno possesso delle proprie facoltà mentali. Inoltre, poi c'è bisogno che ci sia la firma altrimenti documento non è valido. Con questo tipo di atto si ha la possibilità di far valere le proprie volontà a prescindere da quella che è la linea della successione ereditaria. Una volta scritto il testamento olografo, si potrà restare tranquilli perché chiaramente si può decidere di fare qualunque tipo di lascito e quel documento sarà superiore rispetto alla legge che invece, fa tutelare gli eredi legittimi come esempio, il coniuge, i discendenti fino al sesto grado di parentela. Fatta questa precisazione, in merito a quelle che sono le destinazioni delle vostre eredità, si avrà la possibilità di vivere più tranquillamente la propria esistenza senza doversi preoccupare di una prematura scomparsa.