I casi di influenza in Italia hanno già superato il milione. Gli esperti stimano che a partire da questa settimana saranno 250mila gli italiani colpiti dal virus influenzale
postato da Mara121 il 07/01/2013
Categoria: Medicina e Salute - tags: influenza + influenza 2012

IN ARRIVO IL BOOM DI CONTAGI – I casi di influenza in Italia hanno già superato il milione. Gli esperti stimano che a partire da questa settimana saranno 250mila gli italiani colpiti dal virus influenzale, per poi arrivare a raggiungere un picco di infezioni di 4-6 milioni per fine mese. Secondo quanto stimato dalla rete di sorveglianza dell’Istituto Superiore di Sanità‘Influnet’, sono stati circa 140mila i casi registrati a fine 2012 tra la settimana di Natale e Capodanno, per un totale di circa 735mila casi in tutto dall’arrivo del virus. Da questa settimana, in concomitanza con la riapertura di scuole e uffici si prevede un aumento dei casi per arrivare al picco di infezioni e contagi.

I DATI SU REGIONI E ETA’ – A livello geografico le regioni più colpite sono Sardegna, Campania e Piemonte con un livello di incidenza superiore a 4 casi per mille assistiti. Per quanto riguarda le differenze in materia d’età i soggetti più colpiti sono ancora una volta i bambini piccoli. Infatti nella fascia di eta' 0-4 anni l'incidenza e' stata pari a 8,31 casi per mille assistiti. Nella fascia di età compresa tra i 5 e i 14 anni i casi sono stati 4,47 per mille e nella fascia di età tra i 15 e i 64 anni invece 1,78 per mille assistiti. Infine, tra gli individui di età pari o superiore ai 65 anni, i casi sono stati 0,93 per mille.

COMPLICI AVVIO DELLE SCUOLE E FREDDO – “Siamo ufficialmente arrivati all’inizio della salita dell’epidemia – ha spiegato all’ANSA Fabrizio Pregliasco, ricercatore del dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Milano – e sapevamo che le feste sarebbero stati l’incubatore dell’avvio dell’epidemia. Ora ci sono due variabili che potranno dare un ulteriore spinta all’aumento dei casi: l’avvio delle scuole e le temperature dei prossimi giorni. Il freddo, soprattutto se prolungato, sarà determinante.” A contribuire anche una riduzione del numero di persone che si sono vaccinate in seguito alle notizie sul blocco di alcuni lotti di vaccini antinfluenzali. In vista quindi del picco di contagi è importate prendere le dovute precauzioni e farsi trovare preparati con rimedi e farmaci anti influenzali.

Fonte: http://www.121doc.it/press/boom-influenza-oltre-un-milione-di-casi-8733.html