Bob Sinclar si esibira' il giorno 08/05/2010 presso il CROMIE a Castellaneta Marina (TA) per presentare il "BORN IN 69" Tour .   Bob Sinclar cominciò a "suonare" nel 1986, quando aveva...

Bob Sinclar al Cromie Castellaneta Marina (TA) "Born in 69" tour

postato da Raffaele Venezia il 07/05/2010
Categoria: Musica - tags: bob sinclar + cromie + musica + tour
Bob Sinclar

Bob Sinclar si esibira' il giorno 08/05/2010 presso il CROMIE a Castellaneta Marina (TA) per presentare il "BORN IN 69" Tour .

 

Bob Sinclar cominciò a "suonare" nel 1986, quando aveva solamente 18 anni, specializzandosi in funky e hip-hop, facendosi soprannominare Chris The French Kiss.

Nel 1999 incontrò DJ mikjg con il quale fondò la Yellow Productions, basata inizialmente sulla musica soul, hip-hop e fesa jazz, e direttasi poi verso la musica house.

La personalità di Bob Sinclar era basata appunto sul personaggio di Bob Saint-Clair, interpretato da Jean-Paul Belmondo nel film Come si distrugge la reputazione del più grande agente segreto del mondo di Philippe de Broca del 1973.

La sua prima club hit fu "Gym tonic", una collaborazione con Thomas Bangalter dei Daft Punk che ne fu co-produttore. Nel disco venne campionata la voce di Jane Fonda prelevando il suono da una audiocassetta di fitness. La stessa Jane Fonda più tardi negò la sua autorizzazione all'uso di quel campione sonoro per realizzarne un disco. In seguito a questo rifiuto i due produttori non potendo uscire con una versione di Gym tonic, co-produssero una una cover collaborando con Paul Glancey e Duncan Glasson gli Spacedust. Il brano conteneva elementi sonori di "Gym tonic" e di "Music Sounds Better With You" degli Stardust, altro gruppo meteora che però aveva le medesime radici. Il brano raggiunge il primo posto nella classifica dei singoli del Regno Unito.

Ha ottenuto fama mondiale a livello commerciale, seppur già famoso in tutto il mondo disco, con la canzone Love Generation del 2005.

Il 16 maggio 2007, in onore della vittoria di Nicolas Sarkozy, mixa in Place de la Concorde.

Il 2009 è l'anno del suo nuovo album che ha visto un lavoro di circa un anno alle spalle e conta sulla collaborazione di grandi artisti come il consolidato Steve Edwards, ma anche artisti del calibro di Sugarhill Gang, Shabba Ranks, Kevin Lyttle, Tony Rebel. Con questo disco, uscito a maggio, Sinclar torna sulle musicalità del reggae e del reggaeton da lui reinterpretati in chiave discotecara. Campiona la Lambada dei Kaoma e King of the Bongo di Manu Chao, utilizza Mr. Tambourine Man di Bob Dylan per ritornare, poi, alla house che lo ha reso celebre dei tempi di Kiss my eyes con The way I feel. Sperimenta la musica indiana e mediorentale (non certo una novità, visto che dischi di questo tipo ne sono stati prodotti ampiamente in anni passati) con i brani We are everything e Belly Dancer. L'album viene anticipato ad aprile dal singolo Lala Song realizzato in collaborazione con Master Gee e Wonder Mike dei Sugarhill Gang. Curiosamente l'uscita mondiale dell'album viene annunciata sul sito ufficiale all'11 maggio, ma sarà presente sugli scaffali di tutta Italia già dal venerdì precedente, ovvero l'8; è difatti di venerdì che avvengono tutte le nuove uscite in ambito musicale e cinematografico.

Il 12 marzo 2010 viene pubblicato il suo nuovo album Made in Jamaica. Quest'ultimo è una raccolta dei suoi più grandi successi remixati e riagganciati in chiave reggae. L'unico inedito presente nell'album è I Wanna. La canzone, rilasciata anche come singolo, vede la collaborazione nella parte vocale del giamaicano Shaggy e di Sahara.