Si è conclusa il 12 agosto 2011, la  quarantaquattresima edizione del Festival dei Saraceni di Pamparato. La manifestazione culturale e musicale ha riscosso notevole successo grazie all’alta...

Bilancio della 44esima edizione del Festival dei Saraceni

postato da festival dei saraceni il 25/08/2011
Categoria: Eventi - tags: festival + pamparato

Si è conclusa il 12 agosto 2011, la  quarantaquattresima edizione del Festival dei Saraceni di Pamparato.

La manifestazione culturale e musicale ha riscosso notevole successo grazie all’alta qualità degli

spettacoli proposti dalla nuova direzione artistica de La Città Invisibile, che da quest’anno ha preso le redini del Festival, occupandosi dell’organizzazione degli appuntamenti.

Quattro serate dedicate alla lirica, al teatro, alla musica tradizionale classica spagnola e sudamericana sono bastate a richiamare l’attenzione di un pubblico di volta in volta sempre più numeroso, entusiasta e affezionato ai bis e ai banchetti di gustosi prodotti locali che a conclusione di ogni serata hanno allietato gli spettatori.

A chiusura di quest’edizione del festival si può decisamente ritenere che la fruttuosa collaborazione fra La Città Invisibile, il Comune di Pamparato, la Pro Loco di Pamparato e gli sponsor abbia contribuito alla rinascita dello storico Festival musicale, famoso fin dagli anni Settanta per aver accolto artisti di fama internazionale.

La comunità locale è intervenuta con curiosità e partecipazione ai diversi appuntamenti. Non è un caso che siano state numerose le realtà che hanno scelto di sostenere la costruzione dell'evento e il progetto artistico e culturale nella sua totalità, dai privati alle piccole e medie aziende locali, dai grandi sostenitori a tutti coloro che hanno offerto un aiuto affinchè il Festival dei Saraceni tornasse a splendere nella sua vallata d’origine. Attraverso il teatro e la musica, protagoniste indiscusse dell’edizione, si è presentata di nuovo l’occasione per dar luce alla cittadina di Pamparato, culla di una lunga tradizione storica, etnografica e culturale. 

Oltre a nuove edizioni del Festival dei Saraceni sono già in cantiere progetti per l’avvio di corsi musicali estivi e altre iniziative.

Per ulteriori aggiornamenti: www.festivaldeisaraceni.com