Negli Stati Uniti la Bayer accusa un’azienda di farmaci generici di violare le norme che difendono il brevetto della Klaira
postato da Mara121 il 30/11/2012
Categoria: Medicina e Salute - tags: klaira + pillola anticoncezionale + qlaira


LA BAYER DIFENDE IL BREVETTO DELLA PILLOLA KLAIRA -Il colosso farmaceutico tedesco Bayer ha intentato una causa negli Stati Uniti contro il produttore di farmaci generici indiani Lupin per fermare la vendita di una versione generica di Klaira. Nella causa depositata il 28 novembre, la Bayer dichiara che Lupin sta per immettere sul mercato una copia della pillola anticoncezionale conosciuta in America con il nome Natazia e in Europa chiamata Klaira o Qlaira. La Bayer, con quest’azione, mira a difendere il diritto sul proprio brevetto statunitense valido fino al 2026.

KLAIRA, PILLOLA RIVOLUZIONARIA - La denuncia elaborata dalla Bayer mira ad ottenere un eventuale risarcimento per ogni danno causato dalla perdita delle vendite della pillola contraccettiva causato dalla versione generica. Lupin, attraverso il portavoce legale del gruppo, Shamsher Gorawara, si è rifiutata di commentare la vicenda. “Adottiamo la politica di non commentare il contenzioso” sono state le uniche parole della casa farmaceutica indiana. Klaira è una pillola rivoluzionaria in quanto è la prima e unica a contenere gli stessi ormoni prodotti, in modo naturale, dal corpo femminile. L’anticoncezionale della Bayer contiene estradiolo valerato, una sostanza che, metabolizzata, si trasforma nello stesso ormone che produce la donna: l’estrogeno.

PILLOLA: ANTICONCEZIONALE PREFERITO DALLE DONNE - La pillola contraccettiva è il metodo anticoncezionale più usato nel mondo. In Italia si stima che siano circa il 20% le donne in età riproduttiva che hanno scelto la pillola tra le diverse opzioni contraccettive. La pillola non viene solo prescritta per evitare una gravidanza ma anche per aiutare le donne che soffrono di dismenorrea, anemia, endometriosi e acne. Generalmente la pillola contiene due ormoni femminili: l’estrogeno e il progesterone. Grazie ad un’assunzione costante di questo farmaco, gli ormoni alterano la funzionalità delle ovaie e conducono alla sospensione della produzione di ovuli.

Fonte: http://www.121doc.it/press/bayer-vs-lupin-per-klaira-8673.html