I crediti deteriorati si confermeranno una spina nel fianco delle banche italiane anche nei prossimi anni, a dispetto di tutte le operazioni di risanamento che alcuni tra i più importanti istituti...
postato da thebirdnews il 13/01/2017
Categoria: Economia - tags: economia
banca

crediti deteriorati si confermeranno una spina nel fianco delle banche italiane anche nei prossimi anni, a dispetto di tutte le operazioni di risanamento che alcuni tra i più importanti istituti stanno lanciando in questo momento. E’ quanto prevede S&P, aggiungendo che il rischio per il sistema bancario made in Italy misurato da una scala (crescente) che va da 1 a 10 è pari a 6. Il che significa che le banche italiane sono rischiose come quelle di Turchia, Thailandia, Irlanda e Brasile e, anche ,che il loro livello di rischio è superiore a quello delle banche polacche e spagnole.

Sul tema crediti deteriorati, così Mirko Sanna, analista del settore bancario dell’agenzia di S&P, in occasione dell’annual press conference 2017 dell’agenzia di rating.

Fonte: http://thebird.altervista.org/banche-italiane-sp-rischiose-come-quelle-di-brasile-e-turchia/