Non c'è solo la BCE ad assumere dei comportamenti dovish. Ci sono anche altre banche centrali che viaggiano lungo la stessa linea dell'istituto centrale europe. Basta guardare alla RBA...

Banca Australiana come la BCE, tassi stabili e tono dovish

postato da serpentediterra 1 settimana fa
Categoria: Finanza - tags: banca + broker forex + migliori broker
banca australiana

Non c'è solo la BCE ad assumere dei comportamenti dovish. Ci sono anche altre banche centrali che viaggiano lungo la stessa linea dell'istituto centrale europe. Basta guardare alla RBA australiana, che ha emesso il suo comunicato di politica monetaria nei giorni scorsi. L'istituto australiano ha infatti deciso di lasciare invariati i tassi d'interesse all'1,50%, vale a dire al lvello più basso mai raggiunto, fissato nel corso della riunione di agosto 2016. Una decisione che non ha sorpreso ne' gli analisti, ne' clienti de i migliori broker online affidabili.

Il comunicato della banca australiana

Nel complesso il comunicato emesso dal board australiano è sembrato molto improntato a un tono dovish. La banca centrale prevede che l'inflazione core non raggiungerà il target del 2% almeno fino al 2019. Inoltre la crescita del PIL rimarrà intorno al 3% per i prossimi anni. Bene i numeri riguardanti il mercato del lavoro, con la disoccupazione che è scesa. Molto meno positivi i dati riguardo l'aumento delle retribuzioni medie. Insomma si tratta di un copione gi visto in molti altri paesi del mondo. La RBA ha anche manifestato una certa preoccupazione riguardo all'alto debito delle famiglie. Questo potrebbe comprimere i conusmi nel prossimo futuro.

Nel rapporto della RBA viene inoltre deidcato spazio al calo stagionale dei dati sulle importazioni cinesi, in particolare quele relative ai prodotti minerari (ferro). Questo è causato dalla volontà di diminuire la produzione di acciaio per abbattere i livelli di inquinamento. Secondo la RBA questa tendenza potrebbe consolidarsi in futuro. Poiché l'Australia dipende fortemente dalle materie prime cinesi, è possibile che ci sarà una forte volatilità nel breve periodo causata dallo scontro tra domanda e politiche delle autorità.

Dal punto di vista valutario e tecnico, sul miglior Forex broker trading abbiamo visto la coppia AUD/USD infrangere la resistenza a livello della media mobile a 200 giorni. Questo suggerisce che potrebbe esserci un test sul livello del supporto a quota 0,7627. Se questo attacco al supporto dovesse andare a buon fine, allora potrebbero aprirsi scenari ribassisti fin verso 0,7530.