Secondo un report, i giovani non sarebbero interessati all’interazione con le aziende su Facebook.   I giovano sembrano poco interessati all'interazione con le marche su Facebook In un periodo...

Secondo un report, i giovani non sarebbero interessati all’interazione con le aziende su Facebook.

 

Facebook 300x159 Aziende su Facebook: ai Giovani non Interessano

I giovano sembrano poco interessati all'interazione con le marche su Facebook

In un periodo in cui le aziende cercano di fare il possibile (e forse in alcuni casi anche l’impossibile) per rafforzare la propria presenza sui Social Network, emerge da un studio quanto i giovani, il target a lungo termine delle aziende, sia forse poco interessato all’interazione con le marche su Facebook.

Risulta infatti che solo il 16% dei giovani presenti su Facebook è interessato ad aziende e marchi, mentre il 28% vorrebbe che questi ascoltassero maggiormente ciò che gli utenti hanno da dire a proposito dei prodotti, e che rispondessero alle domande poste.

Possiamo leggere questi dati forse in due modi differenti.
Il primo, più pessimista, vorrebbe che prendessimo atto dello scarso interesse e che quindi togliessimo budget alle nostre attività online.
Ma possiamo anche imparare qualcosa da questi dati, soprattutto dal fatto che il 28% dei giovani vorrebbe essere preso maggiormente in considerazione.

Questo dato può infatti indicare insoddisfazione nei confronti delle nostre attività, e può dirci che dovremmo, forse, essere meno impegnati nelle attività di promozione dei nostri prodotti per cercare di creare rapporti migliori con l’utenza.

Da un lato si può accogliere la richiesta di ascolto, cercando di rispondere alle domande poste (quando sono visibili), e dall’altro si può essere i primi a stimolare la discussione, richiedendo proprio agli utenti di avanzare le loro richieste o di dare un feedback sui prodotti.
In questo modo dovrebbe essere possibile modificare questa tendenza dei giovani ad ignorare la nostra presenza sui Social Network, stimolandoli ad interagire con noi, sapendo che daremo loro ascolto.

Certo, questo implicherà un maggiore sforzo da parte nostra (per ascoltare le richieste e rispondere alle domande) ma a lungo termine ci permetterà di avere un maggior numero di utenti appassionati alle nostre attività online.

[All Facebook]

English Please:

Report: Teens are not very interested in Facebook Brands

Brands are trying every day to improve their presence on Facebook and other Social Network, but at the same time, it seems that teenagers are not really interested in interaction with the brands on Facebook.

The main problem seems to be brands are not really listening to users, and maybe we could solve the problem working on a better understanding of our users, being the first to encourage interaction.

Fonte: http://www.mediagu.com/web/aziende-facebook-giovani.html