Avvocato diritto lavoro Roma – Aziende e privati – Studio associato Biagi. Avvocato diritto lavoro Roma - lo Studio Legale affianca il Cliente in ogni momento decisionale per tutte le esigenze...

Avvocato diritto lavoro Roma – Aziende e privati – Studio associato Biagi


Avvocato diritto lavoro Roma – Aziende e privati – Studio associato Biagi.
Avvocato diritto lavoro Roma - lo Studio Legale affianca il Cliente in ogni momento decisionale per tutte le esigenze legate al Diritto del Lavoro.

Avvocato diritto lavoro Roma - Aziende

Analisi preliminare

Analisi preliminare della situazione e delle implicazioni per l’Azienda, in termini giuridici, economici e organizzativi, con una prima valutazione del caso.
Valutazione: valutazione delle possibili alternative a disposizione e quantificandone il rischio.

Proposta: proposta di una o più soluzioni, supportando e consigliando l’Azienda nella decisione.

Istruttoria: istruttoria dei casi sottoposti, sempre con uno sguardo alle eventuali esigenze processuali davanti al Giudice del lavoro.

Gestione: Gestione della fase in sede stra-giudiziale.

Assistenza al Cliente: assistenza al Cliente nei procedimenti davanti alla Magistratura del Lavoro (Tribunale, Corte d’Appello, Corte di Cassazione).

Riorganizzazioni: riorganizzazioni Aziendali e Trasferimenti d’Azienda.

Cessione o Affitto di Ramo d’Azienda, modalità operative e procedure sindacali, gestione dei contratti di lavoro.

Definizione dell’esubero di personale, delle cause, delle modalità di gestione dei contratti di lavoro e dei cambiamenti organizzativi.

Assistenza all’Azienda nei rapporti con le organizzazioni sindacali e le rappresentanze dei lavoratori.

Avvocato diritto lavoro Roma  - Privati

Consulenza e rappresentanza davanti al Tribunale del Lavoro.
Licenziamenti irregolari o illegittimi: prima di delineare l’iter che il lavoratore deve seguire in caso di licenziamento illegittimo, è bene fare la distinzione tra licenziamento legittimo e licenziamento illegittimo.

Licenziamento: distinzioni

Per licenziamento si intende l’atto con il quale il datore di lavoro unilateralmente fa cessare il rapporto di lavoro. Nel caso in cui sia il lavoratore a scegliere di recedere, l’atto prende il nome di dimissioni.
La legge indica in quali casi il licenziamento è da considerarsi legittimo; ovvero nel caso di:

licenziamento per giusta causa

licenziamento per giustificato motivo

Nell’ipotesi di licenziamento per giusta causa vi rientrano tutti quei casi in cui il lavoratore ha tenuto un comportamento tanto grave, tale da rendere impossibile la prosecuzione del rapporto di lavoro.

Discriminazione in ogni forma, deduzioni illecite dal salario, violazione dei contratti, questioni relative alla parità delle retribuzioni, ecc.
www.studioassociatobiagi.it